Anche a Monte S. Angelo sta diventando virale il nuovo gioco esoterico che spopola tra i giovani, si chiama charlie charlie ed evoca mini sedute spiritiche. Sembra che stia producendo già i primi danni, con ragazzi finiti in ospedale per ansie e paure. Il gioco viene svolto ovunque, perché i materiali che servono sono pochi due matite ed un foglietto, quindi a disposizione di tutti.

Sul web stanno lanciando l’allarme in tutta Italia, con le nuove tecnologie la propagazione di questi fenomeni diventa facile e veloce.

L’appello va rivolto agli insegnanti ma anche e soprattutto ai genitori, bisogna essere più vigili, questi fenomeni si possono arginare facilmente se scuola e famiglia camminano nella stessa direzione.

Leggendo sul web si trovano notizie di questo tipo: “In questi giorni una 15enne di Napoli, dopo una violenta crisi di nervi avuta in un bus, è stata ricoverata in ospedale e non sarebbe il primo caso.“(fonte:www.today.it). Purtroppo, si legge ancora in altri articoli che il fenomeno si sta propagando a macchia d’olio, ci sono notizie di diversi ragazzi e ragazze che sono stati ricoverati, non fingiamo di non vedere e prendiamoci ognuno le nostre responsabilità. Per non fare pubblicità al gioco avevamo deciso di non parlarne, ma vista l’entità del problema preferiamo fare la nostra parte, nella speranza che questo articolo lo leggano anche gli adolescenti interessati.

IL GIOCO E’ TUTTO UNA SCIOCCHEZZA, la dimostrazione è data da un fenomeno fisico naturale e non c’è alcuno “spirito” che interviene, incrociando le matite è tutta una questione di BARICENTRO ED EQUILIBRIO, quindi è sufficiente un leggero soffio per far muovere la matita superiore, quindi cari ragazzi e ragazze, ci dispiace dirvi che non avete poteri superiori, ma forse siete solo un pò creduloni.