logo

L’attività venatoria  sembra non fermarsi in provincia di Foggia, anche nei periodi di divieto generale. Ieri   6 aprile 2014 gli uomini del Comando Stazione Forestale di Manfredonia hanno fermato a caccia due persone in località “Masseria Tomaiuolo” agro del comune di Manfredonia.

  Le due persone denunciate all’Autorità Giudiziaria erano intente all’esercizio dell’attività venatoria con fucili da caccia e relativo munizionamento quando i Forestali li hanno sorpresi e fermati. Denunciati a piede libero si tratta di due persone residenti a Manfredonia.

Oltre alla contestazione del  reato di Attività venatoria  in periodo di divieto generale si è proceduto al sequestro di due fucili da caccia e relativo munizionamento.

 L’attività di ieri rientra tra le attività di antibracconaggio che periodicamente viene eseguita nella zona che di particolare interesse naturalistico rientra tra i Siti di Interesse Comunitario.