Foggia, nigeriano con precedenti arrestato dalla Polfer di Foggia

Un uomo di colore, un nigeriano girovagava sul marciapiede del primo binari della stazione di Foggia. Erano circa le ore 00:40 di oggi, 22 giugno 2016, gli agenti della Polfer dopo averlo osservato hanno proceduto a fermarlo per un controllo. L’uomo, contrariato, si è scagliato contro gli agenti facendo nascere una violenta colluttazione. Da li a poco son giunti i rinforzi, altri agenti della Polizia di Stato, in servizio di scorta di un treno, che hanno bloccato il nigeriano traendolo in arresto per rifiuto di indicazione della propria identità, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali. Portato nella Questura di Foggia, l’arrestato veniva sottoposto a un controllo più minuzioso e dai dati dello S.D.I. risultava con precedenti penali. Il nigeriano, dopo le dovute procedure, è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’A.G. di competenza. I due agenti della Polfer, tuttavia, son stati condotti presso il locale Pronto Soccorso per medicazioni giudicate guaribili dai sanitari in 7 giorni.

Ad Maiora!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.