ATTIVITÀ' DI ANTIBRACCONAGGIO: un soggetto è stato deferito all'AG - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

Cerignola (Fg) - Attività di p.g. per controlli antibracconaggio in provincia di Foggia. Deferito nr. 1 soggetto e sequestro mezzi vietati. Nel quadro generale dell'intensificazione dei controlli per il contrasto alle attività venatorie irregolari il 07 novembre 2018 in agro di Cerignola, territorio preordinato ad attività di P.G. per controlli intensivi dediti all'antibracconaggio in provincia di Foggia, militari delle Stazioni Carabinieri Forestale di Manfredonia e Mattinata accertavano in loc. Olmo un soggetto che esercitava attività venatoria con mezzi non consentiti. Il soggetto è stato deferito all'AG e sono stati sottoposti a sequestro penale un richiamo elettronico e delle reti per uccellagione.
L'attività rientra tra i servizi mirati del controllo dell'attività venatoria a tutela degli ambienti naturali della provincia di Foggia e per il contrasto al bracconaggio.