Si era smarrito in Foresta Umbra ed è stato ritrovato dai Carabinieri forestali. E’ accaduto ad un escursionista che si era recato in località Monte Calena, zona molto impervia del Comune di Peschici, a ridosso della Foresta Umbra, per una una passeggiata in bosco. I familiari dell’uomo, originario di Milano e in villeggiatura a Peschici, allarmati per il suo mancato rientro hanno chiamato il 112 riferendo che il proprio congiunto si era recato nella zona della Foresta Umbra. Prontamente è scattata la macchina dei soccorsi che ha coinvolto pattuglie di carabinieri forestali del Reparto CC Parco di Monte Sant’Angelo, del Reparto CC Biodiversità di Foresta Umbra e della Compagnia di Vico del Gargano. Sul posto sono intervenuti anche militari dello Squadrone Cacciatori di Puglia e una squadra di volontari della Protezione Civile di Peschici.

La ricerca è risultata alquanto difficoltosa per le particolari caratteristiche orografiche dell’area e dalla scarsa copertura telefonica che ha impedito ogni forma di comunicazione con la persona dispersa.

Le meticolose operazioni di ricerca e la perfetta conoscenza dei luoghi ha però consentito ai carabinieri forestali di ritrovare, all’approssimarsi dell’imbrunire, la persona dispersa che veniva prelevato e accompagnato presso il pronto soccorso di Vico del Gargano per l’evidente stato confusionale e  le escoriazioni presenti sul corpo provocate da una caduta.