Cronaca - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 L’Abusivismo edilizio,grave causa di degrado del territorio e dell’ambiente anche in provincia di Foggia , ha ricevuto un significativo contrasto con la recente sentenza del Tribunale di Foggia nell’ambito della vicenda del cosiddetto “ECOMOSTRO” di Sant’Agata di Puglia. L’attività investigativa, avviata nel 2009 dal Corpo Forestale dello Stato, ha portato al sequestro dell’immobile e al deferimento all’Autorità Giudiziaria di diversi soggetti.

Il personale del Corpo Forestale dello Stato, con l’ausilio dei Comandi Stazione territoriali e la collaborazione dei posti fissi di Umbra e Lesina  hanno eseguito diversi controlli sul territorio finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati ambientali e contro il patrimonio denunciando 21 persone.

Con l’accusa di furto aggravato in concorso gli uomini della  Squadra di P.G. del Commissariato di Manfredonia, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare, hanno tratto in arresto R. M. e D. M. G. 37enni del luogo, con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio.

È successo sabato 1 marzo, intorno alle ore 21.00. Ignoti hanno sparato diversi colpi di mitraglietta contro il garage di Giampiero Bisceglia, capo settore del Comune di Monte Sant’Angelo. Il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Antonio di Iasio: “Solidarietà al capo settore. Queste sono situazioni inaccettabili. Monte Sant’Angelo e i suoi cittadini hanno bisogno di tranquillità, basta con questa violenza.

Monte Sant’Angelo – I Carabinieri della Stazione di Monte Sant’Angelo – Comando compagnia di Manfredonia – hanno tratto in arresto, in esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari,