Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

Andrà in onda domani sera - venerdì 21 novembre 2014 dalle ore 21:00 su Manfredonia Tv (Canale 645 del Digitale Terrestre e in streaming su www.manfredoniatv.it) -,  l’appuntamento settimanale con “Culturalmente Impegnato”, il format culturale dell’emittente sipontina condotto da Felice Sblendorio.

 Nella prima parte del programma spazio alle “Opinioni a Confronto” con Michele Apollonio (Gazzetta del Mezzogiorno) e Francesco Pesante (L’Immediato.net). Concluderà la prima parte del programma la rubrica satirica curata dal vignettista Carlo Devanna.

Nel cuore del programma “L’Intervista” con il personaggio della settimana. Nella terza puntata del programma si parlerà di cultura e di turismo. Ospite della puntata sarà Billa Consiglio, Presidente di “Promo Daunia”, società consortile che ha per oggetto la tutela, la valorizzazione, il miglioramento e la promozione del patrimonio culturale, ambientale e produttivo della Provincia di Foggia. Durante l’intervista verranno illustrate le iniziative culturali di “Promo Daunia”, l’attività della sede foggiana del Cine-Porto di Puglia, le attività culturali del Comtainer e il Progetto di Eccellenza dei Monti Dauni. Inoltre nel corso della trasmissione verrà presentato il brano musicale: “Strano Paese”, progetto musicale a cura della DauniaOrchestra e prodotto in collaborazione con “Promo Daunia”, per contribuire alla realizzazione della Masseria Didattica di Antonio Facenna, giovanissimo garganico morto durante l’ondata di maltempo che ha colpito le nostre terre ad inizio settembre.

 Nell’ultima parte del programma spazio ai libri. “15 Minuti con L’Autore” per presentare le nuove proposte editoriali del territorio. L’ospite della puntata sarà l’economista d’impresa sipontino Nicola Di Bari, autore del libro “Economia e Dignità. Turismo e Agricoltura per il Futuro della Capitanata” – Andrea Pacilli Editore. Il libro illustra e offre alcune riflessioni, partendo dalle risorse naturali di cui il territorio di Capitanata dispone, quali sono i fattori di natura organizzativa e istituzionale e i soggetti da coinvolgere per progettare e realizzare un “nuovo modello di sviluppo economico e sociale” fondato su due pilastri: il turismo e l’agricoltura, che sia in grado di generare maggiore benessere per le comunità di Capitanata, attraverso la creazione di posti di lavoro.

 Perché seguirci? Perché la cultura arricchisce (sempre), perché la cultura permette di superare tutti i limiti e perché la cultura è (libertà) di espressione e di parola.