"LA CROCE SALMASTRA", IN LIBRERIA - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

 "LA CROCE SALMASTRA", IN LIBRERIA - IL NUOVO ROMANZO DI MAURO VALENTE

Un viaggio tra i misteri e i simbolismi del Medio Evo in un intrigante giallo storico capace di farsi leggere in un solo respiro. Sono gli ingredienti de "La croce salmastra" (CDP Edizioni) di Mauro Valente, alla sua seconda esperienza letteraria. Il libro è stato presentato a San Severo presso la Libreria "Orsa Minore" dal critico Canio Mancuso; presente anche l'autore che ha illustrato ai lettori le tappe del suo ultimo impegno. Gli spunti, le occasioni fornite dalla storia e dalla fantasia, in un intreccio speciale e con palcoscenico la Capitanata. Un omaggio doveroso a una Terra che ai misteri della storia ha dedicato tante pagine, grazie anche alla millenaria presenza di luoghi sacri e percorsi di fede come la "via sacra langobardorum" con la presenza di grandi centri religiosi come l'antico Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant'Angelo.
«Chi leggerà "La Croce Salmastra" - ha spiegato l'autore ai presenti - troverà molti spunti per confrontarsi sui luoghi e i fatti del suo territorio, della sua storia, della sua cultura popolare. Quanto basta per rendere ancora più entusiasmante l'esperienza con il mio libro. Per riuscire nel progetto, ho svolto una lunga e necessaria ricerca con cui trovare spunti e verificare date e avvenimenti. Personaggi esistiti ma anche di fantasia: in un giallo storico c'è anche questo». Percorso letterario effettuato da Mancuso che ha "intervistato" Valente. «Lettura accattivante - ha rimarcato il critico -, merito anche della capacità espressiva dell'autore. Senza dimenticare il grande merito di questo libro: "cattura" il lettore. E' l'esperienza che ho vissuto con "La croce salmastra". Quanto basta per consigliarne la lettura».  

Valente, sanseverese, avvocato, scrittore, autore di testi per teatro, l'anno scorso, ha pubblicato il suo primo romanzo "La favola di Rina, l'ape regina" (CDP Edizioni). Ha anche dato vita al  gruppo cineteatrale "Ciak San Severo" che sta spopolando su youtube con decine di migliaia di visualizzazioni per i suoi cortometraggi comici in dialetto sanseverese.
"La Croce Salmastra" è una storia da leggere tutta d'un fiato. Chi ha dipinto le due tele del '700 che padre Lorenzo, economo del millenario convento di Casalto, ha affidato al restauro della dottoressa Zuppi? E, soprattutto, qual è il  segreto che si nasconde in quelle tele? Saranno l'avvocato Valente, protagonista del romanzo, e sua moglie Laura, paleografa, a cercare di risolvere il mistero, in una ricerca che muoverà dall'antico monastero francese 
di Limoges, per giungere in Capitanata, attraverso mille anni di storia e di intrighi. Curiosità che potrete soddisfare soloi leggendo il libro di Mauro Valente.