A Mattinata, Il Principe cane di Giuseppe Guerra

 L’estate 2019 a Mattinata partito il 26 maggio ed ancora tutt’ora in svolgimento fino a tutto il mese di agosto, organizzato dal “Centro Arte e Tradizioni Popolari” di Mattinata e che vede il patrocinio del Comune di Mattinata e la partnership della Sede di Monte Sant’Angelo dell’Associazione Archeoclub d’Italia, ha nel proprio programma “ESTATE AL CENTRO tra Arte, archeologia, natura, musica e tradizioni” numerosi eventi di pregio e alto livello culturale.

Tra quelli, il 15 giugno si è potuti assistere alla presentazione dell’incontro letterario con Giuseppe Guerra autore del libro “Il Principe Cane” edito da Book Sprint Edizioni. L’autore, emigrante per necessità, pescatore per adozione, musicista, poeta e scrittore per passione, realizza il proprio romanzo in maniera molto personale, lontano dalla classica struttura del tipico racconto. Costruisce la narrazione dell’opera tra il reale, l’autobiografico e la fantasia intercalato da poesie e composizioni di intento canoro, prendendo spunto dall’amicizia da lui vissuta con un cane, Scrive infatti l’Autore nella introduzione:<< Questa storia narra di episodi reali, che risalgono a un bel po’ di tempo fa, arricchiti però da un pizzico di fantasia. Racconterò dell’amicizia con un cane, nata da un tragico fatto. …….  Una mattina me lo trovai fra le gambe che si strusciava – forse in cerca di coccole? ….. Non sapendo niente di lui, inventai la favola del principe cane……. Ma poi il giorno seguente lo rividi ….. e di nuovo venne a struscia fra le mie gambe…… Divenne il cane di tutti noi, del nostro paese noto per le ricchezze del suo fondale aspro, abitato da tutte le specie di pesci e molluschi come i polpi, ….. cozze pelose, i piedi di porco, i tartufi… ecc …. Beh! Questo serve a farvi gustare mentalmente i veri sapori e profumi di questo mare meraviglioso ancora incontaminato. >>  Ecco chi è Giuseppe Guerra che si autodefinisce “Il pescatore in poesie e canti”: un romanziere atipico che prende spunto dalla realtà della sua esistenza per infiorarla con fantasia, romanticismo, poetica e i riferimenti sociali che raccoglie intorno a se.

Miky Lauriola

La nostra pagina facebook