Cultura - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

A 60 anni da quando don Luigi Giussani salì i gradini del Liceo Classico Berchet di Milano per insegnare religione, Comunione e Liberazione ha realizzato un video dal titolo "La strada bella". Il dvd, della durata di 84 minuti, racconta l'oggi del Movimento attraverso immagini da tutto il mondo, documentando che cosa è nato da don Giussani e da chi rivive la sua esperienza ora.

Fede, arte e tradizione sono il trait d’union del percorso dei presepi di Monte Sant’Angelo, un’affascinante percorso dell’anima, dello spirito, dell’artigianato. Una piantina, in cui sono indicate tutte le chiese e i luoghi in cui vedere i presepi, accompagnerà questa visita. Le sette chiese (la chiesa del Sacro Cuore di Gesù, Santa Maria Maggiore, San Francesco, Santa Maria del Carmine, Immacolata Concezione, Basilica di San Michele Arcangelo e Abbazia di Santa Maria di Pulsano) e l’associazione Avis, il centro sociale “San Michele Arcangelo”, la sala conferenze della Biblioteca comunale “Ciro Angelillis” e il Castello ospitano i presepi simbolo della nascita di Gesù Bambino a Betlemme.

Le festività arrecano ancor più danno se non si caricano le batterie all’entusiasmo.

Natale è passato? Prepariamoci ad affrontare con positività il nuovo anno.

Ogni crisi arreca il germe della rinascita il cui seme riesce a rompere il guscio più rigido; così come il coraggio e l’entusiasmo aiutano a superare i momenti difficili, rendendo la vita ancor più bella nel suo splendore.

Nella ricerca dei nostri concittadini in giro per il mondo abbiamo scovato uno scrittore: Giuseppe Sacco  che nasce a Brescia il 01 agosto 1990, ma pugliese d’origine e precisamente della nostra amata Monte Sant’Angelo(Fg), attualmente studia Scienze dell’Antichità presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Milano.

Papa Francesco non smette mai di stupirci. Le sue parole, i suoi messaggi sono perle incastonate nel cuore. La saggezza che è in lui, è messaggio gioioso di pace, che affranca i cuori e rasserena le menti. Prima che il Santo Natale diventi sacramento, Sua Santità ha voluto ricordarci con molta umiltà -è nel suo stile- che Natale è Santo se noi lo vogliamo. Ci pone, a noi cittadini del mondo, al centro della festa, chiedendoci riflessione e aiuto per il prossimo. Ci chiede amore. Ecco il messaggio di Papa Francesco sul Santo Natale: "Il Natale di solito è una festa rumorosa: ci farebbe bene un po' di silenzio per ascoltare la voce dell Amore. Natale sei tu, quando decidi di nascere di nuovo ogni giorno e lasciare entrare Dio nella tua anima.

Un tempo il Natale non creava scompigli, teneva unita la famiglia nonostante la povertà, era arricchito dall’ entusiasmo e dalla spiritualità.

Il giorno dopo la festività di San Martino iniziava il digiuno mattutino per portare pulito l’animo spirituale alla novena di Natale che iniziava il sedici Dicembre alle cinque del mattino, prima dei lavori del contadino. Pastori, garzoni e contadinelle si recavano in chiesa a intonar: “Tu scendi dalle stelle”.

 Una sera, Santa Lucia passando dalla piana di Carpino, avvertì un profumo delicato proveniente dal camino di un casolare contadino.

All'interno una sposina impaurita  perché un suo vitello si era  smarrito.

La Santa le chiese cosa bolliva nella pignata e di non essere più preoccupata che il marito aveva appena avvistato il vitello, attraverso il chiarore di una stella.

Ospite Rosa Cicolella per un confronto sul ruolo della donna in Puglia, parità di genere e femminicidio.

 Andrà in onda domani sera - venerdì 28 novembre 2014 dalle ore 21:00 su Manfredonia Tv (Canale 645 del Digitale Terrestre e in streaming su www.manfredoniatv.it) -,  l’appuntamento settimanale con “Culturalmente Impegnato”, il format culturale dell’emittente sipontina condotto da Felice Sblendorio.

Andrà in onda domani sera - venerdì 21 novembre 2014 dalle ore 21:00 su Manfredonia Tv (Canale 645 del Digitale Terrestre e in streaming su www.manfredoniatv.it) -,  l’appuntamento settimanale con “Culturalmente Impegnato”, il format culturale dell’emittente sipontina condotto da Felice Sblendorio.

 Nella prima parte del programma spazio alle “Opinioni a Confronto” con Michele Apollonio (Gazzetta del Mezzogiorno) e Francesco Pesante (L’Immediato.net). Concluderà la prima parte del programma la rubrica satirica curata dal vignettista Carlo Devanna.