Cultura - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

Papa Francesco non smette mai di stupirci. Le sue parole, i suoi messaggi sono perle incastonate nel cuore. La saggezza che è in lui, è messaggio gioioso di pace, che affranca i cuori e rasserena le menti. Prima che il Santo Natale diventi sacramento, Sua Santità ha voluto ricordarci con molta umiltà -è nel suo stile- che Natale è Santo se noi lo vogliamo. Ci pone, a noi cittadini del mondo, al centro della festa, chiedendoci riflessione e aiuto per il prossimo. Ci chiede amore. Ecco il messaggio di Papa Francesco sul Santo Natale: "Il Natale di solito è una festa rumorosa: ci farebbe bene un po' di silenzio per ascoltare la voce dell Amore. Natale sei tu, quando decidi di nascere di nuovo ogni giorno e lasciare entrare Dio nella tua anima.

Un tempo il Natale non creava scompigli, teneva unita la famiglia nonostante la povertà, era arricchito dall’ entusiasmo e dalla spiritualità.

Il giorno dopo la festività di San Martino iniziava il digiuno mattutino per portare pulito l’animo spirituale alla novena di Natale che iniziava il sedici Dicembre alle cinque del mattino, prima dei lavori del contadino. Pastori, garzoni e contadinelle si recavano in chiesa a intonar: “Tu scendi dalle stelle”.

 Una sera, Santa Lucia passando dalla piana di Carpino, avvertì un profumo delicato proveniente dal camino di un casolare contadino.

All'interno una sposina impaurita  perché un suo vitello si era  smarrito.

La Santa le chiese cosa bolliva nella pignata e di non essere più preoccupata che il marito aveva appena avvistato il vitello, attraverso il chiarore di una stella.

Ospite Rosa Cicolella per un confronto sul ruolo della donna in Puglia, parità di genere e femminicidio.

 Andrà in onda domani sera - venerdì 28 novembre 2014 dalle ore 21:00 su Manfredonia Tv (Canale 645 del Digitale Terrestre e in streaming su www.manfredoniatv.it) -,  l’appuntamento settimanale con “Culturalmente Impegnato”, il format culturale dell’emittente sipontina condotto da Felice Sblendorio.

Andrà in onda domani sera - venerdì 21 novembre 2014 dalle ore 21:00 su Manfredonia Tv (Canale 645 del Digitale Terrestre e in streaming su www.manfredoniatv.it) -,  l’appuntamento settimanale con “Culturalmente Impegnato”, il format culturale dell’emittente sipontina condotto da Felice Sblendorio.

 Nella prima parte del programma spazio alle “Opinioni a Confronto” con Michele Apollonio (Gazzetta del Mezzogiorno) e Francesco Pesante (L’Immediato.net). Concluderà la prima parte del programma la rubrica satirica curata dal vignettista Carlo Devanna.

DiSS – Diagnostics for Solar Systems

Software per la diagnosi automatizzata di moduli fotovoltaici basata su immagini all’infrarosso

Silvano Vergura, Dip. di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione (DEI), Politecnico di Bari, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Francescomaria Marino, DEI, Politecnico di Bari e APIS APulia Intelligent Systems, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

INTRODUZIONE

I moduli fotovoltaici disponibili in commercio hanno un’efficienza relativamente bassa, compresa tra il 10% e il 20% a seconda del materiale utilizzato (silicio, telloruro di cadmio, ecc.); quindi, la diminuzione dell’efficienza (anche di pochi punti percentuali) può pregiudicare fortemente le prestazioni elettriche complessive dell’intero impianto fotovoltaico.

 Lo sguardo di questo bimbo ha ispirato Grazia D'Altilia, scrittrice del Gargano, a scrivere un componimento il cui contenuto, senza porre il quesito, fa riflettere sul giusto valore della vita:

chi ha poco o quasi niente, sa gustarla senza i perché

chi ha tutto, non è contento e si lamenta pure di se.

Kuffu in Uganda è la località in cui ha svolto la missione l'autrice del brano.

Collabora attivamente con l'associazione “ I Bambini di Antonio Gallo “ di Rodi Garganico che da qualche anno si prodiga a migliorare le condizioni di vita dei bambini nell'ambito del loro territorio, grazie all'istituzione di una scuola.

Nei giorni 2, 3, 4, e 5 di dicembre p.v. la “Compagnia Teatro Stabile Città di Manfredonia, rappresenterà “Ma chi ce l’ho fatte fè” commedia in 2 atti scritta da Dina Valente e ispirata alla piece “13 a tavola” di Marc  Sauvajon.

Commedia brillante che ironizza con garbo sull’assurdità di alcuni comportamenti legati alla superstizione che può rischiare, per esempio, di rovinare e allo stesso tempo movimentare una cena di Natale.

C’E’ IL RETTORE E  IL PRORETTORE DELL’ATENEO DAUNO.

 Andrà in onda domani sera - venerdì 14 novembre 2014 dalle ore 21:00 su Manfredonia Tv (Canale 645 del Digitale Terrestre e in streaming su www.manfredoniatv.it) -,  l’appuntamento settimanale con “Culturalmente Impegnato”, il format culturale dell’emittente sipontina condotto da Felice Sblendorio.

“Professione pubblico” è un progetto che nasce per porre domande. C'è qualcosa a cui possiamo appellarci oltre al nostro gusto personale quando guardiamo uno spettacolo teatrale? Ci sono aspetti della qualità di un lavoro che possiamo imparare a cogliere? Quanto contano i fattori esterni - dal clima alla difficoltà di trovare di parcheggio - nel nostro gradimento di uno spettacolo?