Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

12 spettacoli più 2 anteprime. 2 grandi commedie, di Eduardo De Filippo e Shakespeare. 1 spettacolo musicale dedicato ai Beatles. 2 spettacoli di danza. Questi i numeri di “Rigenera”, la Stagione di Prosa 2014-2015 del Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia presentati in conferenza stampa mercoledì 29 ottobre. Antonio Albanese, Ambra Angiolini, Arturo Cirillo e i 2 Premi Ubu Mario Perrotta e Laura Marinoni tra gli ospiti.

La leggenda narra che la notte del 2 novembre le anime dei defunti escono in libertà per far ritorno il 6 gennaio, controvoglia, ai loro cimiteri.

Per l’occasione s’illuminano le strade con lumini posti in zucche svuotate per  riparare la fiammella  dal vento e si imbandiscono le tavole per nutrire i parenti defunti al loro passaggio. Si prepara per l'occasione “ il dolce dei morti”. 

I defunti, arrivati nei pressi dei camini dei parenti,  destinano ai piccini buoni la calzetta piena di dolci  e a quelli cattivi la calzetta piena di cenere e carbone.

L’ultima notte di libertà, il 6 Gennaio, per evitare perdite di tempo, la più vecchia dei morti, nota comunemente come befana,  a cavallo di una scopa s'incarica di radunare le anime e procede, personalmente, alla distribuzione di doni.

Caro Amico e Concittadino

Sono anni che mi dedico alla ricerca storica riguardante la nostra Città, Monte Sant’Angelo,  e gli eventi che hanno interessato la sua cultura e la sua storia millenaria. A tale scopo ho intenzione di scrivere un volume riguardante i Montanari nel mondo fra passato e presente, al fine di esaltare, non solo il senso di appartenenza ad una Città, come Monte Sant’Angelo che, con il suo Santuario micaelico, è diventata Patrimonio Mondiale dell’Umanità, ma soprattutto le qualità professionali e intellettive dei suoi cittadini, che, lontani da essa, si sono distinti per ingegno e professionalità.

 Saranno cinque gli incontri del laboratorio teatrale “Comizi d’amore e di guerra”. Si inizia mercoledì 15 ottobre 2014. “Questo workshop predispone mente e corpo ad una lettura viva della realtà circostante – spiegano gli Apocrifi - Il lavoro prenderà spunto dalle parole infuocate di Don Lorenzo Milani, che ha fatto della scuola uno strumento appassionato della lotta di classe”. Iscrizioni entro martedì 14 ottobre, info 0884.532829 o 335-244843

oggi in programma a Monte S. Angelo.

Di successo in successo giunge alla V edizione l'evento rievocativo delle Apparizioni Micaeliche sul Monte Gargano, in programma domenica 21 settembre a Monte Sant’Angelo, e che costituisce ormai l'anteprima della festa patronale.

Oltre 300 tra figuranti ed attori daranno vita alla Sacra Rappresentazione degli episodi miracolistici legati all'avvento del culto micaelico sul Monte Gargano, creando un’atmosfera trepidante e sacra che pervaderà tutta la Città dell’Arcangelo.

Michele Illiceto, da anni cultore del pensiero personalista di matrice francese, tedesca, italiana, pubblica una monografia dai contorni storici, finalizzata al reperimento dei caratteri che filosofi e teologi hanno attribuito alla persona, e teoretici, per riscoprire in chiave problematica la validità e non solo la semplice funzionalità, della categoria di persona. Prefazione di Attilio Danese

 Expo – l'esposizione Mondiale che si svolgerà a Milano dal 1° Maggio al 31 ottobre 2015 – ha come tema “ Nutrire il pianeta, energia per la vita”.

Un viaggio attraverso i sapori. Educazione alimentare sul cibo e sulle risorse.

Negli anni '50, la campagna necessitava di mestieri specifici: pastore, salariato, massaio, vignaiolo, curatolo, fattore.

Il pastorello era addetto al pascolo e a procurare i ceppi (fascina) per il fuoco serale.

Il massaio era il pastore che oltre a prendersi cura delle bestie e tutelarle dai pericoli, dalle intemperie, dalle malattie era in grado persino di seguirle durante il parto nonché mungerle e trasformare il latte in cacio, ricotta, mozzarella caciocavallo ecc.

4 – 11 – 18 agosto, a San Giovanni Rotondo, scende il piazza la Passione per la lettura!

Un libro è un compagno di giochi mai stanco, lascia che sia il lettore a fare le regole, è generoso regala emozioni, apre la mente a nuovi mondi, fa crescere in modo sano.

Pur con dispiacere,la Direzione del gruppo LA FARSA, stante sopravvenuti impedimenti, deve annullare lo spettacolo previsto per il giorno 14 giugno prossimo a Monte Sant' Angelo.
Cortesemente si chiede di pubblicare la notizia, grazie
Cordiali saluti