"Perché sei qui in Italia? Hai nostalgia del tuo paese e della tua famiglia? Quale difficoltà hai trovato nella nostra città?". - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

Sono alcune delle domande che gli alunni delle scuole di Monte Sant'Angelo, di Manfredonia e Rodi, pongono durante l'incontro in musica sulla "convivialità delle differenze". Un percorso didattico è educativo proposto dall'ufficio missionario diocesano. "Si tratta di concorrere a parlare ai ragazzi di mondialità - sottolinea il direttore  don Domenico Facciorusso - aiutarli a capire quanto sta accadendo nell'attuale società che sembra aver smarrito i suoi valori costitutivi e legati alla lezione scritta nella Dichiarazione universale dei diritti umani". Testimonial d'eccezione è Assan, un musicista senegalese ben integrato nella città dell'Arcangelo. In musica e parole egli  racconta il suo viaggio e il  contributo culturale nella costruzione di un mondo più giusto e solidale.