Il pensiero biblico della domenica di don Gaetano Saracino - VIII Domenica - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 Vangelo. Un uomo si rivela per quello che dice (prima lettura). Dalla bocca esce quello che sovrabbonda dal cuore (Vangelo). Cosa c'entra questo con l'esempio del cieco, della trave e della pagliuzza? Non è una colpa essere ciechi o avere trave e pagliuzza nell'occhio. È un peccato, invece, pretendere in queste condizioni di vederci... e persino di giudicare gli altri. Supponendo di dire la verità. Appunto. Questo rivela chi siamo: depagliuzzatori, raddrizzatori degli altri... in virtù di una presunta superiorità! Gesù ha dato la vita. In Lui verità e amore coincidono. E, se un discepolo non è più del maestro..., chi sono io per sostituirmi a Lui? Nella maggior parte dei casi si risulta sgradevoli ma anche molto molto distruttivi! Attenti! La buona domenica, questa volta, sia un abbraccio! A tutti.