Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 Fu un giardino quello del Paradiso terrestre. Era un giardino il Getsemani. È ancora un giardino quello dove Gesù è stato sepolto ed è Risorto. I luoghi hanno un senso. Tutti ne abbiamo uno dove si sono infranti i sogni e dove abbiamo sofferto tristezza e angoscia; dove siamo stati ingannati e dove siamo stati traditi; da dove siamo stati costretti ad andare via e dove siamo stati costretti a consegnarci in mani sbagliate. Più o meno consapevoli della complessità e della devastante furbizia del male. Quando arriva, brucia. R e s u r r e x i t ! Ancora in un giardino. Ancora sulla terra ! Si ricomincia. Quello che l'amore di Dio ha creato, non può essere cancellato da niente e nessuno. A cominciare da Suo Figlio. Dai Suoi Figli. Tutto è stato fatto per mezzo di Lui e in vista di Lui: quello che è nel Cielo e quello che è sulla terra. È Risorto per questo ! Dio lo sa fare ! Pace a voi !