logo

I ragazzi, adulti e benefattori, realizzano la mensa itinerante tra gli ambulanti. Tra i volti della festa al Patrono di Monte Sant'Angelo ci sono i ragazzi che hanno dato la propria disponibilità a distribuire un piatto di pasta agli ambulanti. Si tratta di un'iniziativa che da anni si ripete a favore di quanti contribuiscono al clima festoso, tra i quali i tanti africani che posizionano le bancarelle nelle vie principali della città. "Un piatto di valori - sottolinea don Domenico Facciorusso - dal momento che i tanti ragazzi si relazionano con i valori della cittadinanza attiva. Quest'anno poi in parrocchia la proposta è stata fatta al gruppo dei prossimi cresimandi per ribadire, in chiave educativa, che la fede in Dio se non si fa operosa nella solidarietà é morta".
Oggi sono stati distribuiti circa 350 piatti. Lunedì sarà riproposta l'iniziativa solidale e educativa, grazie anche agli adulti che cucinano e agli anonimi benefattori che puntualmente fanno arrivare il necessario da distribuire.