Il pensiero biblico della domenica di don Gaetano Saracino - XXXII Domenica

Vangelo. La domanda che il gruppo religioso dei sadducei pone a Gesù non è di poco conto: che senso ha la vita se non riusciamo a sconfiggere la morte? E per questo raccontano a Gesù il caso paradossale della donna che in successione prende 7 fratelli come mariti. È previsto dal Levitico, la legge ebraica. Si tratta di un 'rimedio' pratico ad un problema di senso non risolto. E Gesù lo contesta mettendo in evidenza come la mancanza di senso in quello che fanno riduce la pratica matrimoniale, e la vita, ad una condotta vuota. I figli di Dio non risolvono il problema rincorrendo una discendenza umana o sperando nell'immortalità dell'anima. No. Essi credono nella Resurrezione che è una relazione valida fin da ora e per sempre. Per questo Dio è il Dio dei vivi: perché chi crede il Lui non muore più. E non ha bisogno di 'prendere' moglie o marito perché l'amore viene prima. L'amore è quella vita che non muore più. Con sano realismo, ahinoi, non posso non ammettere che oggi il problema lo aggiriamo vivendo come se la morte non esistesse. E quindi della Resurrezione non ne sentiamo nemmeno il bisogno. La tentazione è quella di parlare della morte ... Ma la Resurrezione viene prima, c'è già ! Ci credo. Aiutatemi a farlo anche con la vostra preghiera. Ne ho particolarmente bisogno. Grazie. Buona domenica

La nostra pagina facebook