SUCCESSO DEI SEMINARI: “ I GIOVANI E LA SICUREZZA STRADALE ” A CURA DEL LIONS CLUB MANFREDONIA HOST - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 I drammatici dati statistici relativi agli incidenti stradali sono ormai ben noti, e sensibilizzare coloro che si avvicinano, per la prima volta, al mondo della guida, con l’obiettivo di evitare le “tragedie della strada”, è diventata una missione di carattere sociale e morale.

Per sviluppare tale attività i Lions hanno deciso di svolgere un ruolo attivo ed operativo, con un progetto di servizio, a carattere nazionale, che si concretizza soprattutto con seminari da svolgere nelle scuole, e che prevede il sostegno ed un’azione coordinata di qualificati soci Lions, con gli istruttori del Ministero dei Trasporti, a seguito di un protocollo d’intesa con l’Ufficio scolastico regionale.

Anche quest’anno, il LIONS Club MANFREDONIA Host, ha svolto questa attività presso il Polo Tecnologico “Rotundi-Fermi” (Industriale, Nautico, Geometri), con dei seminari che hanno interessato tutte le classi del terzo anno, per tutta la mattinata di Sabato 10 novembre 2018.

L’attività ha visto coinvolti per i Lions l’Ing. Salvatore GUGLIELMI, Presidente Circoscrizione Puglia Settentrionale, e l’Ing. Antonio Cutruzzolà, Presidente Comitato Distrettuale “Sicurezza Stradale”, mentre per il Ministero dei trasporti – Direzione Territoriale Sud (Motorizzazione Civile Bari) il Dr. Luigi Colangiuli ed il Dr. Vito Maldarizzi.

L’ambito scolastico rappresenta, il luogo ideale dove dialogare con tutti i giovani,

cercando di creare e rafforzare un’adeguata cultura sulla sicurezza stradale, ed il Dirigente Scolastico, Ing. Michele Gramazio con il  Vicario Ing. Biagio Granatieri, hanno apprezzato molto l’iniziativa, come pure i docenti e gli studenti, ed auspicato che questa attività continui ad essere un regolare appuntamento annuale.