Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo


Una parola magica in Puglia, ancor di più sul Gargano.
Evoca giorni di festa come quando la Domenica si mangiava la pasta con il sugo.
Strascinàti, come in un linguaggio universale, era l’eccellenza a tavola.
Una tavola modesta nei giorni feriali, quando una scodella di pasta riuniva intorno tutta la famiglia, ma che si trasformava nelle occasioni da ricordare.

Strascinàti non vuol dire solo pasta, ma....
Trascinàti dall’amore della poesia, quella autentica, schietta, dialettale.
Trascinàti dal sapore delle pietanze dei nostri nonni, indimenticabili, dai sapori ormai perduti.
Trascinàti dalla passione della musica, quella scomparsa, quella dei contadini, degli operai, di chi lavorava e si divertiva cantando, la musica della verità, che sapeva raccontare il mondo meglio di qualsiasi giornalista.

Noi vogliamo trasmettere e preservare tutti questi valori e questi tesori.
Lo faremo con semplicità e con passione, la stessa che unisce poeti e musicisti, cuochi e camerieri, turisti desiderosi di apprendere e di scoprire culture e identità diverse dalle loro.
Proveremo a tuffarci nel passato, attraverso i sapori, le parole e la musica che dovranno, almeno per una serata, diventare linguaggio universale.

Come in un negozio di cose antiche, i nostri ristoratori faranno del loro meglio nel riproporci cibi e sapori di una volta. La poesia proverà a farci sognare, mentre la musica vibrerà suoni arcaici e canti mai dimenticati.
Tutto questo sarà il fascino di Stascìnati. Attenzione all’accento!
Perché si possa ritornare a godere della memoria abitata con il gusto, i suoni, i canti e il dialetto dei tempi passati.
 
voci recitanti Michela Di Perna e Nicola Angelicchio
chitarra e voce  Dario Fiscarelli
consulenza alimentare  Sabrina Pupillo
video e foto  Nicola Pio de Felice
con la partecipazione di Lucrezia Giglio
 
Menu
Antipasto
Paposcia fantasia accompagnata dai prodotti dell’orto amico» del Valle d’oro
trasformati secondo le tradizioni vichesi,
frittatina come esce esce e polpettina di nonna Pina...
Primo piatto
Strascinati con zucchine e fiori di zucchine «dell’orto amico» a metri zero,
conditi con olio extra vergine d’oliva del Valle d’oro e cacioricotta locale
Secondo piatto
Tradizionale «Ruoto» vichese, carne, patate e lampascioni, cucinato nel forno a legna

Dolce della casa, Vino Cantine Tenuta Santamaria, Acqua, Caffè e Cicchetto
 
Sponsor: Cantine Tenuta Santamaria
 
11 luglio 2019 - ore 21.00 - Ristorante Camping Valle d'oro - strada Vico-San Menaio