Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 Mi devo complimentare con la Dirigente Scolastica Prof.ssa Enza Santodirocco, il Maestro Prof. Michele Colangelo e tutto il Corpo Docente dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” di Monte Sant’Angelo per aver organizzato la PRIMA EDIZIONE “NEW TALENTS”,  a cui hanno partecipato numerosi alunni della Scuola, che con le loro esibizioni hanno trasmesso all’intera platea forti emozioni e saggi di grande bravura, nell’affrontare vari generi, da quello canoro a quello musicale, non trascurando la parte recitativa. Uno spettacolo molto variegato e nello stesso tempo moderno, se quest’ultimo aspetto lo si può confrontare con l’attuale momento socio-culturale, in cui vengono  a galla i tanti problemi legati al lavoro, ma soprattutto al fenomeno dell’emigrazione. Un mondo complesso di cui i ragazzi stanno prendendo coscienza attraverso il canto, ma soprattutto attraverso la musica e la recitazione.

Tutti i ragazzi sono stati all’altezza della situazione, con una completa partecipazione e immedesimazione nelle loro parti, ma soprattutto attraverso una preparazione che ha creato momenti di vera emozione. Del resto la Scuola, oltre ad avere una finalità culturale, ha anche e soprattutto la scoperta delle proprie qualità personali e quindi identitarie, tale da proiettare ognuno di loro verso il futuro e quindi verso ciò che ad ogni alunno compete per istinto e per formazione. Quindi di nuovo un plauso all’intero Corpo Docente dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” di Monte Sant’Angelo, ma soprattutto alla Dirigente Scolastica Prof.ssa Enza Santodirocco, al Maestro Prof. Michele Colangelo e al Responsabile tecnico Orrini.

                                                                             GIUSEPPE PIEMONTESE
                                                                         Società di Storia patria per la Puglia