Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

logo

Sviluppo Territoriale, la Confesercenti Foggia indica la strada da seguire

Sviluppo Territoriale, la Confesercenti Foggia indica la strada da seguire

«Occorre un approccio integrato per coinvolgere il sistema locale»

 Opere proposte a finanziamento con i fondi del Patto per il Sud nella quota riservata alla Puglia: la Confesercenti Foggia indica la strada da seguire. «L’obiettivo del Patto per il Sud, tra l’altro – commenta Franco Granata, direttore di Confesercenti Foggia -, è quello di definire interventi prioritari e trainanti, rappresentativi della nuova direzione di marcia che si vuole imprimere al territorio per potenziare l’attrazione di capitali privati. Il Governo e amministrazioni regionali e locali si impegnino su tempi e azioni da mettere in campo per realizzare gli interventi indicati e rimuovere gli ostacoli che potranno insorgere». In questo senso prosegue Granata per i tempi a disposizione nonché la totale assenza di una strategia territoriale di sviluppo integrato dei fondi previsti dalla Programmazione della C.E. 2014-2020, il lavoro fatto può essere condiviso.

Ora occorre vigilare affinché le proposte si concretizzino. «Ciò comunque non basta – prosegue Granata -: occorre puntare sull’approccio integrato allo sviluppo territoriale. Gli indirizzi strategici dovranno essere fondati sulla valorizzazione dei beni patrimoniali locali ambientali, territoriali, paesaggistici, produttivi e culturali quali risorse per la costruzione di un nuovo modello di sviluppo sostenibile e durevole. Tale riconsiderazione strategica delle risorse endogene del territorio dovrà mirare a valorizzare i punti di forza del sistema fisico e socio-economico territoriale e regionale».

A parere del direttore Granata «su questi argomenti deve discutere il tavolo di concertazione convocato dal Presidente della Provincia Francesco Miglio, composto dagli attori del Partenariato Economico Sociale. Sindaci o i rappresentanti delle Unioni di Comuni formalmente costituite e le Associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori che hanno sottoscritto con la Regione Puglia e con l’Anci l’accordo di partenariato 2014-2020». «Il progetto di sviluppo del nostro territorio – conclude Granata – deve essere integrato tra investimenti realizzati dal Pubblico per infrastrutture e servizi e investimenti concretizzati dall’imprenditoria privata nei settori strategici (agro-enogastronomico, turismo, terziario ecc). Occorre: a) raccordare il progetto delle aree interne con il PON Metro che interessa prevalentemente la città capoluogo; b) rafforzare l’approccio allo sviluppo locale di tipo partecipativo con specifico riferimento a quei territori che registrano maggiori situazioni di svantaggio dal punto di vista economico, sociale e della qualità ed accessibilità dei servizi di base nei quali risulta necessario implementare strategie di carattere plurifondo; c) per i GAL, in quanto chiamati a incidere sullo sviluppo economico e sociale nel proprio territorio, i sindaci, che dovranno essere gli attori principali insieme al partenariato, della programmazione territoriale dovranno tener conto di tutte le politiche concorrenti e complementari. In particolare la strategia di sviluppo, laddove concorrente, dovrà comprendere le linee tracciate dalla politica nazionale per le aree interne, in modo che i Gal possano diventare promotori e sostenitori di tale politica; d) realizzare l'approccio all'uso di strumenti per lo sviluppo locale di tipo partecipativo e i principi per l'individuazione delle aree in cui saranno attuati».

Facebook Monte S. Angelo da Fotografare

"Questa foto, scattata da MICHELE ZAZZ TOTARO, è quella che per ora ha ottenuto più di 30 LIKE dai tanti amici del gruppo di facebook MONTE SANT’ANGELO DA FOTOGRAFARE e per alcuni giorni sarà immagine di copertina. Se volete iscrivetevi al gruppo dove troverete tante altre belle immagini della nostra città UNESCO" - clicca sull'immagine -

Componimenti dialettali Audio L.F.Taronna

News dalla Capitanata

Meteo Monte...

Meteo Capitanata

Skepsis

Abbiamo 93 visitatori e nessun utente online

5358630
oggi
ieri
8158
10202

Your IP: 174.129.114.211
21-02-2017 22:05