Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

logo

Oggi le visite musicali a San Michele e al Castello

Oggi le visite musicali a San Michele e al Castello

Il programma del 28 dicembre, terza giornata di FestambienteSud Winter 2016, con il gioco/spettacolo per i più piccoli e le visite musicali in compagnia del musicista pellegrino Giovannangelo De Gennaro. Aperture straordinaria del Santuario fino alle 19.30 e del Castello fino alle ore 21.

Ore 16 – Sala conferenze delle clarisse, IL BAMBINO E LA VALIGIA: IL GIRO DELLA MUSICA IN 80 MINUTI, seconda replica del gioco interattivo per ragazzi, genitori e nonni a cura de “Bottega degli Apocrifi”. Riservato a 30 persone, la partecipazione è gratuita ma è necessaria la prenotazione al numero 3494684691.

Ore 18 – VISITA MUSICALE al Santuario di San Michele, patrimonio UNESCO guidata dallo storico Marco TROTTA e dal musicista Giovannangelo DE GENNARO (a numero chiuso, partecipazione gratuita, info e prenotazioni 3407633852 appuntamento nell’atrio del Santuario).

Ore 19.30 – VISITA MUSICALE al Castello di Monte Sant’Angelo con la presentazione della guida ufficiale del Castello redatta da Ecogargano e con il musicista Giovannangelo DE GENNARO (ingresso libero).

I protagonisti

Giovannangelo De Gennaro, cantante, strumentista e performer, è tra i più apprezzati interpreti di musica medievale. Fondatore e direttore musicale dell’Ensemble Calixtinus, ha collaborato tra gli altri con l’Ensemble Organum, l’Ensemble Micrologus e di recente Vinicio Capossela. Ha all’attivo una vasta discografia e si è esibito nei più prestigiosi festival in Italia e all’estero. E’ anche un camminatore: per lui il pellegrinaggio è componente fondamentale della sua ricerca artistica. Come leader dell’ensemble Calixtinus propone un ricco repertorio di musica medievale del Mediterraneo, frutto di attento lavoro su manoscritti originali.

Marco Trotta, docente e ricercatore di Monte SAant’Angelo, è molto più che uno storico locale. Attento studioso della storia del Santuario, collabora con il Centro Studi Micaelici e Garganici e il team di ricerca dell’Università di Bari. Tra gli animatori storici della Rivista Garganostudi ha all’attivo numerose e significative pubblicazioni sulla storia del Santuario e il fenomeno del culto micaelico.

La cooperativa Ecogargano, presieduta da Giuseppe Palumbo, da più di vent’anni gestisce il Castello di Monte Sant’Angelo ed è presente nel territorio del Parco Nazionale con servizi turistici, culturali ed educativi. Di recente ha editato una guida cartacea del Castello di Monte Sant’Angelo, presto anche in lingua inglese curata dagli studenti dell’IIS “Gian Tommaso Giordani” di Monte Sant’Angelo.