Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

Ottima performance per Mauro Santantonio al 2°Rally Città dei Santi.“Ho guidato bene e senza rischi”  Il portacolori della Scuderia Casarano Rally Team conferma la progressione sia a livello di guida che di risultati conquistando il gradino più basso del podio nella graduatoria di gruppo.

Fine settimana decisamente redditizio quello appena trascorso per Mauro Santantonio che ha archiviato positivamentela pratica Rally Città dei Santi, impegno agonistico valido quale terzo appuntamento con il Campionato Regionale di Puglia, Basilicata e Molise andato in scena sugli altopiani del versante sud-occidentale del promontorio del Gargano, tra i comuni di Rignano Garganico, San Giovanni Rotondo e San Marco in Lamis.

Affiancato da Marco Scorrano alla guida della Citroen Ds3 R3 Max di classe R3T, Santantonio ha confermato la progressiva crescita al volante fornendo riscontri positivi. Dopo alcune regolazioni fatte durante lo shakedown, il gentlemen casaranese è entrato subito in sintonia con la millesei turbo della doppia spiga, vettura che si è confermata performante e affidabile, disputando una gara accorta, senza cadere nelle trappole presenti sull’insidioso percorso,riuscendo alla fine ad ottenere un brillante quattordicesimo posto assoluto, ottavo tra le due ruote motrici, sollevando anche la coppa riservata al terzo di gruppo e cogliendo in solitaria il successo di categoria.

Una gara in netta progressione quella fornita dal portacolori della Scuderia Casarano Rally Team che ha tirato fuori il meglio cercando di mantenere un’andatura veloce e costante, migliorando le proprie prestazioni e chiudendo la gara con un risultato che gli ha fatto tornare il sorriso. L’alfiere salentino ha saputo difendersi con forza tra i piloti in lotta sulle vetture a due ruote motrici, in una autentica mischia tra alcuni veloci equipaggi locali ed altri piloti di notevole caratura che hanno un bagaglio di esperienza nettamente superiore e che tra l’altro conoscevano meglio di lui le insidie e i segreti del percorso per averlo affrontato lo scorso anno.

Una performance che quindi dà morale in vista delle altre gare in programma per questa stagione e che conferma la serie positiva di piazzamenti iniziata a metà della scorsa stagione da parte di Santantonio il quale ha dimostrato di sapersi adattare alle varie situazioni, spesso inedite, grazie anche all’esperienza accumulata nei quattro anni di gare. Ma il risultato colto in terra foggiana è anche frutto di un approfondito lavoro di affinamento in funzione delle caratteristiche di questo rally. Sulla berlina francese fornitagli dalla Im ProMotorSport, oltre ad una soluzione specifica d’assetto è stata utilizzata una variante più “aggressiva” della nuova mappatura elettronica che si è dimostrata efficace e che ha permesso al motore di lavorare al meglio garantendo una progressione veloce e lineare con una migliore percezione della spinta del turbo.

“Sinceramente siamo soddisfatti sia del risultato che dell’andamento di gara complessivo e dei miglioramenti a livello di guida” ha commentato il rallysta casaranese. “Come al solito il team di Ignazio Megna ci ha fornito una vetturaperfetta, molto competitiva e con materiali al top che ci hanno permesso di dar fondo a ogni nostra possibilità senza alcun segnale di sofferenza. Ci siamo davvero divertiti, abbiamo ritrovato i giusti stimoli, quelli che ci faranno guardare con fiducia al proseguo della stagione. Ho imparato molto da questa gara che non conoscevo ancora. È stata un’esperienza molto utile perché la scelta delle gomme e degli assetti era importantissima e non facile, sono riuscito a capire quali scelte fossero corrette e perché”.

Sotto al palco d’arrivo di Piazza Europa a San Giovanni Rotondo, Santantonio che quest’anno veste i panni di ambasciatore della Città di Casarano nelle gare a cui prende parte, si è poi mostrato riconoscente “Voglio condividere questo risultato con chi mi ha permesso di essere qui: i miei sponsor, il team Im ProMotorSport sempre professionale, la Casarano Rally Team e il mio copilota Marco Scorrano anch’esso basilare per la conquista del risultato”.

Nella fotografia allegata (di Leonardo D’Angelo): Mauro Santantonio e Marco Scorrano in azione durante il 2°Rally Città dei Santi.  

Addetto Stampa: Alessandro Rizzo