MONTE S. ANGELO. RESPINTA LA PROPOSTA DEL SINDACO ...

MONTE S. ANGELO. RESPINTA LA PROPOSTA DEL SINDACO D’ARIENZO:  IL REPARTO DEI “CACCIATORI DI PUGLIA” AVRA’ SEDE AD AMENDOLA

E’ ufficiale la decisione: il nuovo reparto dell’Arma dei Carabinieri, denominato “Cacciatori di Puglia, istituito dal Ministro dell’Interno on. Marco Minniti, avrà la sua sede presso l’aeroporto di Amendola.
La proposta avanzata dal Sindaco di Monte S. Angelo, Pierpaolo D’Arienzo, che aveva messo a disposizione l’immobile dell’Istituto Tecnico Commerciale, non è stata accettata.
Anche la proposta di “Jacotenente” non è stata ritenuta meritevole di accoglimento.
L’Amministrazione comunale di Monte S. Angelo, monocolore PD, non trova ascolto e sostegno da parte di due Ministri della Repubblica del suo stesso partito e incassa una sonora sconfitta per irrilevanza politica.
Ancora una volta ha avuto la meglio il Partito Democratico di Manfredonia, città che anche dal punto di vista economico si avvantaggerà della presenza di un consistente numero di famiglie dei componenti il nuovo reparto dell’Arma dei Carabinieri.
Da alcuni mesi a questa parte, e per il futuro se la locale situazione politico-amministrativa non cambierà, a Monte S. Angelo spetta soltanto il ruolo di “ancella elettorale” del gruppo dirigente del PD di Manfredonia.
A noi, immeritatamente, il marchio dello scioglimento del Consiglio Comunale, agli altri “i benefici” di una maggiore e più efficace presenza dello Stato nel controllo del territorio e nella lotta alla criminalità organizzata!
    “VERSO IL FUTURO”

La nostra pagina facebook