logo

Da martedì 3 aprile i cittadini di Monte Sant’Angelo potranno richiedere la nuova Carta di identità elettronica (CIE)

La Legge n. 125 del 6 agosto 2015 ha introdotto la nuova carta di identità elettronica (CIE) che oltre ad essere strumento di identificazione del cittadino è anche un documento di viaggio in tutti i paesi appartenenti all'Unione Europea. Al Comune di Monte Sant’Angelo, dopo aver testato le funzionalità, il servizio entra ufficialmente in funzione da martedì 3 aprile.

L’Assessore agli Affari generali del Comune di Monte Sant’Angelo, Giuseppe Totaro, spiega: “Il Comune di Monte Sant’Angelo già dal mese di febbraio 2018 è dotato delle postazioni idonee all'emissione della nuova carta di identità elettronica e dal 13 marzo ha iniziato ad emetterne alcune per testare la corretta funzionalità del servizio. Un grazie particolare agli addetti dell’Ufficio Anagrafe e della Segreteria per il loro impegno che ci ha permesso di essere tra i primi comuni ad offrire questo importante servizio”.

“Il nuovo documento ha la forma e le dimensioni di una carta di credito dotata di particolari sistemi di sicurezza, di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare comprese le impronte digitali; non sarà più stampato e consegnato direttamente allo sportello al momento della richiesta ma verrà richiesto in Comune e successivamente stampato dall'Istituto Poligrafico della Zecca dello Stato che provvederà direttamente alla produzione, stampa e consegna del documento o al Comune o all'indirizzo indicato dal richiedente entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta” – spiega il Consigliere comunale con delega all’innovazione tecnologica, Libera Armillotta.

LA CARTA D’IDENTITÀ ELETTRONICA - La Carta di identità elettronica è l’evoluzione del documento di identità in versione cartacea. Realizzata in materiale plastico e dalle dimensioni di una carta di credito è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza (RF) che memorizza i dati del titolare. La foto in bianco e nero è stampata al laser, per garantire un’elevata resistenza alla contraffazione. La carta è contrassegnata da numero unico nazionale e sul retro, tra le altre generalità, sono riportate la validità per l’espatrio, le immagini di 2 impronte digitali e il Codice Fiscale (riportato anche come codice a barre).

A COSA SERVE - Oltre all’impiego ai fini dell’identificazione, la nuova Carta di identità elettronica può essere utilizzata per richiedere una identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Tale identità, utilizzata assieme alla CIE, garantisce l’accesso ai servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.

COME SI OTTIENE - La nuova Carta di identità elettronica si può richiedere alla scadenza della propria Carta d’identità (o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento) presso il Comune di residenza o di dimora.

La Carta è spedita direttamente al cittadino che la riceverà entro 6 giorni dalla richiesta, presso il Comune o presso un indirizzo da lui indicato.
La validità della Carta di identità varia a seconda all’età del titolare ed è di: 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni; 5 anni per i minori di età compresa tra i 3  e i 18 anni; 10 anni per i maggiorenni.

Il cittadino dovrà recarsi in Comune munito di fototessera, in formato cartaceo o elettronico, su un supporto USB. La fototessera dovrà essere dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto. È consigliabile, all’atto della richiesta, munirsi di codice fiscale o tessera sanitaria al fine di velocizzare le attività di registrazione (non è necessario presentare altri documenti).

Per ulteriori informazioni: Ufficio Anagrafe Comune di Monte Sant’Angelo, Piazza Municipio 2; dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 12.30 e il lunedì e mercoledì anche dalle ore 16.30 alle ore 18, tel. 0884 566235, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.montesantangelo.it