Questa sera si dice in giro che ci saranno le fanoje, nonostante qualcuno si sia preso la briga di scrivere in collaborazione con ……. elencando tutte le associazioni ed infine c’era scritto anche ilgiornaledimonte e newsgargano, noi non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione, se non appreso da un post su facebook dove uno degli organizzatori diceva che si sarebbe svolta la fanoja a largo Dauno.

Non capiamo a che gioco stiamo giocando ma non ci piace questo gioco, nella prima locandina fatta dall’amministrazione comunale troviamo i nomi dei portali senza che nessuno ci avesse interpellato, nella seconda locandina scopriamo con lente di ingrandimento che da qualche parte c’è scritto.

Chiediamo lumi a chi dovrebbe sapere e ci viene risposto che nella locandina ufficiale sarebbe stato scritto, la seconda locandina ufficiale non è mai arrivata a noi.

Ma scritto o non scritto, a noi poco importa, non ci risolve la situazione una dicitura, il problema di fondo è che manca la comunicazione.

Premesso che abbiamo compreso, fin troppo bene che non si tratta più di una tradizione da rispettare, compreso che è diventato un evento ed in quanto tale ci può pure stare bene, se fosse ben organizzato, ci chiediamo a cosa serve un evento senza pubblicizzarlo? A chi serve un evento senza pubblicizzarlo? Quale target di turismo vuole coinvolgere? Perché alcune associazioni presenti sulla seconda locandina hanno ritirato la loro adesione?

Fateci capire perché allo stato attuale proprio non comprendiamo.

I PORTALI: