GRUPPO DI AZIONE LOCALE (GAL) DEL GARGANO: C’E’ BISOGNO ANCHE DI UN CONTROLLO SOCIALE! - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

Ci sono Enti pubblici e Soggetti misti “pubblico-privati” che spendono decine di milioni di euro, le cui azioni sfuggono al controllo sociale e alla valutazione dei cittadini, la cui attenzione è  per lo più concentrata su Comuni, Regione e Governo Nazionale.
Uno di questi soggetti misti è il Gruppo di Azione Locale (GAL) del Gargano.
Il movimento “VERSO IL FUTURO” per questa ragione ha deciso di svolgere un ruolo di  “informazione critica”, perché i cittadini hanno il diritto di sapere come viene speso il denaro pubblico.
In questi giorni il Gruppo di Azione Locale (GAL) del Gargano, presieduto dal dott. Biagio di Iasio, ha conferito una serie di incarichi a tempo determinato.
Se non ci sono obiezioni da avanzare sulla correttezza formale della procedura adottata, è pur vero che non si può evitare di fare qualche riflessione sul risultato a cui quella procedura ha portato.
Quella procedura ha portato al conferimento degli incarichi a una cerchia ristretta di persone, legate tra di loro da vincoli di natura personale e da una esclusiva appartenenza politica.
LA LEGALITÀ SOSTANZIALE RISIEDE NELLA GARANZIA DI OPPORTUNITÀ PER TUTTI!


                 “VERSO IL FUTURO”