logo

 

Se dovessimo partire dai complimenti allora dobbiamo dire bravi a tutti, davvero bravi, una gran festa. Monte S. Angelo si è trovata avvolta nel calore del fuoco sprigionato dalle tradizionali fanoje accese in alcune piazze e quartieri.

Una gran partecipazione di persone che ha interagito con tutta l’organizzazione. Dal bar Jolly fino al piazzale del Carmine, passando per la tomba di Rotari, da piazza de Galganis  e dallo Junno, un tripudio di festa, danze e canzoni, con la via degli antichi mestieri e tanti sorrisi.

Tra i tanti spettacoli che in una sola serata si sono consumati nella città dell’Arcangelo, un menzione particolare va ancora una volta al centro sociale, alle Acli e la Cartitas della parrocchia Carmine ed al gruppo dei music therapy che hanno fatto uno spettacolo coinvolgendo tutti i presenti con i balli della tradizione. Una citazione particolare la vogliamo fare ad una instancabile ragazza, Maria Pellegrino che insieme ad una amica Luciana ed a due signore della caritas hanno gestito il banco delle offerte della fanoja del carmine i cui proventi andranno in beneficienza. Anche le altre piazze hanno reso memorabile la serata, facendo rimanere le persone fino a notte fonda. Lungo la via degli antichi mestieri un gruppo di giovani ha fatto ballare le tarantelle a suon di chitarra e tammorra.

Vogliamo citare tutti gli attori della serata

Nella sala convegni della Biblioteca comunale “Ciro Angelillis”, la mostra concorso “Disegno la tradizione - La fanoja di San Giuseppe”; il percorso itinerante “antichi mestieri” a cura del Comitato studentesco dell’Istituto superiore Giordani;  in Largo Dauno e Largo Tomba di Rotari, le danze etniche “Agorart”; i Fire dragon, giocolieri e sputa fuoco; Piazza de Galganis, presso il Mo...wine, l’apericena popolare con New project folk; in Largo Tomba di Rotari, Giuseppe “Spedino” Moffa feat Antonio Pizzarelli in “Canzoni di provincia”, folk dal Molise; in Piazza Mario di Leo,  fanoja e musica popolare; per finire in Largo Dauno, “danze di passione e malavita” con Giuliano Gabriele trio in concerto, musica popolare dal Lazio.

Grazie a tutti per la stupenda serata!