Amara sorpresa nella mattinata di sabato 18 maggio 2019 per i viaggiatori e i pendolari che da Monte Sant’Angelo raggiungono le diverse località della provincia di Foggia e oltre, tutto a causa del mancato avviso del trasferimento del capolinea da Piazza Duca d’Aosta a Viale Kennedy, avviso che l’Amministrazione PD era obbligato a fare visto che c’è un’ordinanza della Polizia Municipale affissa all’Albo on line del Comune e di cui non si è avuta traccia con un manifesto pubblico.

Come certamente ricorderanno i cittadini, è prassi che, a seguito dello spostamento del capolinea, deciso con ordinanza comunale, l’Amministrazione, l’Assessore preposto – in questo caso ne sono due, quello alla Polizia Municipale e quello al Commercio – avrebbe dovuto avvisare la città con regolare manifesto pubblico da affiggere in città e con avviso sui canali social e sul sito internet del Comune. Ebbene, ad oggi, di questa notizia non c’è traccia. Infatti, ne sono venuti a conoscenza solo alcuni pendolari, grazie ad un avviso affisso nei mezzi da SITA e Cotrap, mentre i viaggiatori occasionali non ne sapevano nulla.

Ancora una volta l’Amministrazione d’Arienzo/PD ha perso un’occasione per dimostrare di essere vicina ai cittadini.

FORZA ITALIA chiede all’Amministrazione d’Arienzo/PD:

  • ·Come mai l’Amministrazione più bella di sempre, più social di sempre e che posta sui canali social e sui canali informativi notizie a volte inutili non si è preoccupata di avvisare i cittadini?
  • ·Perché di questa notizia non c’è traccia neppure sulla home page del sito internet del Comune?
  • ·Forse gli Assessori preposti erano impegnati in selfie o nella caccia alle streghe?
  • ·Forse l’Amministrazione più bella di sempre era impegnata a stanare coloro che la criticano?

Una cosa è certa: l’arroganza, la superficialità, la negligenza dell’Amministrazione d’Arienzo/PD non può essere pagata da chi la mattina è costretto a viaggiare e ad andare fuori città per lavoro! (Fonte: Forza Italia, sez. di Monte Sant’Angelo)