logo

 Un front office gratuito a disposizione di tutto il territorio, dei suoi operatori e di quanti hanno voglia ed intenzione di avviare un’attività imprenditoriale.


Ascoltare, cercare, intercettare, gestire, produrre. Questo il modus operandi del nuovo “Infosportello per le imprese – finanza agevolata” che, grazie ad un accordo tra Gal Daunofantino ed Agenzia del Turismo, sarà aperto, a partire dal 4 febbraio, ogni martedì dalle 16 alle 20 presso i locali siti di Piazza della Libertà a Manfredonia.

Un front office gratuito a disposizione di tutto il territorio, dei suoi operatori e di quanti hanno voglia ed intenzione di avviare un’attività imprenditoriale. Esperti nell’ambito della progettazione, reperimento fondi e sviluppo d’impresa analizzeranno le idee e le proposte, guidando l’utenza alla conoscenza delle più idonee opportunità finanziarie ed amministrative.

Tale importante strumento è frutto di un protocollo d’intesa più ampio sottoscritto nei mesi scorsi dai due Presidenti Michele D’Errico e Michele De Meo, i quali hanno inteso fare sinergia ed unire le forze ed il know how a disposizione al fine di dare un valido e forte segnale al tessuto sociale ed economico in un periodo non facile.

“Questa è la naturale evoluzione della strategia di rilancio e sviluppo del territorio e del turismo – spiega il Presidente De Meo -. In un anno abbiamo ripreparato l’humus ideale per rendere nuovamente fertile Manfredonia, soprattutto per quel che concerne la motivazione e la prospettiva di futuro per chi vuol investire. Ci sono ampi spazi di azione, soprattutto nell’ambito dei servizi del turismo e della fruizione del territorio che attualmente mancano e ciò significa una grave pecca per il nostro sistema. Sono sicuro – conclude il Presidente dell’Agenzia del Turismoche l’Infosportello per le imprese sarà un ulteriore stimolo e sarà foriero di nuove idee, progetti realizzati, movimentazione dell’economia locale e dell’occupazione. Nutriamo molta fiducia nei più giovani ed in chi vuol davvero mettersi in gioco”.

“Per il Gal questa è una nuova sfida, tra le più importanti degli ultimi anni – sottolinea il Presidente D’Errico -. Abbiamo sostenuto cospicuamente le idee progettuali degli imprenditori, ma ora i tempi sono maturi per fare il salto di qualità. Le opportunità finanziarie ed amministrative a disposizione sono disparate, vanno solo colte e trasformate in opportunità per il territorio. L’Infosportello per le imprese vuol essere anche uno strumento per arginare la grave emorragia economica ed occupazionale che stanno compromettendo il futuro di questo territorio. Ma - conclude D'Errico -, sono certo che nulla è definitivamente perduto, anzi, il nostro territorio, come l'Araba Fenice, sarà in grado di risorgere dalle sue ceneri ancor più forte di prima. Non possiamo e non vogliamo disperdere il patrimonio agroalimentare e turistico a nostra disposizione, tra i più importanti e competitivi d'Italia".

Per informazioni sull’Infosportello Imprese telefonare allo 0884.514736 o inviare mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.