Teatro Manfredonia - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

 

 venerdì 24 gennaio "Il servitore di due padroni" tratto da Goldoni con la regia di Antonio Latella

Ancora un grande nome della scena nazionale e internazionale nel cartellone del Teatro “Lucio Dalla” di Manfredonia. Antonio Latella, regista e attore di fama internazionale, presenta "Il servitore di due padroni" - prima data in Capitanata - nell'ambito della Stagione di Prosa "Cogli la prima". Appuntamento a venerdì 24 gennaio 2014, ore 21.00.

Vincitore di numerosi premi - tra cui Premio Ubu 2001 migliore drammaturgia, Premio Vittorio Gassman 2004, Premio Ubu 2007, Premio Girulà 2007, Premio Ubu e Premio Hystrio 2012 Miglior regia, Premio Le Maschere del Teatro Italiano 2013 e tanti altri - ex attore, e regista di grandi opere applaudite nei teatri italiani ed europei, ANTONIO LATELLA firma e riscrive con Ken Ponzio la commedia di Goldoni che ha come protagonista il servitore più famoso al mondo, Arlecchino, che si chiamerà Truffaldino come nell'originale.

“La menzogna è il tema che appartiene totalmente a questa commedia. Dietro la figura di Arlecchino (Truffaldino) la commedia si nasconde a se stessa, mente. Dietro agli inganni, ai salti, alle capriole del servitore più famoso del mondo la commedia mente agli spettatori: il personaggio che tanto li fa ridere è insieme tutte le menzogne e i colori degli altri personaggi. È uno specchietto per le allodole e sposta il punto di ascolto dell’intera commedia. Non c’è una figura onesta, tutto è falso, è baratto, commercializzazione di anime e sentimenti (…) Cosa resta? Il vuoto, graffiato dal sorriso beffardo delle maschere. (…) Il vuoto, forse l’orrore della nostra contemporaneità. L’orrore dell’uomo che davanti al peso del denaro perde peso (…)” Questo Servitore è una totale riscrittura del testo Goldoniano, che prende forza dalla tradizione per lanciarsi in avanti, nel tempo che deve venire. Goldoni è il nostro teatro scritto, la nostra origine.

Lo spettacolo, è prodotto da Emilia Romagna Teatro Fondazione, Teatro Stabile del Veneto, Teatro Metastasio Stabile della Toscana, con (in o.a.) Marco Cacciola, Federica Fracassi, Giovanni Franzoni, Roberto Latini, Annibale Pavone, Lucia Perasa Rios, Massimiliano Speziani, Rosario Tedesco, Elisabetta Valgoi drammaturgia Ken Ponzio – scene e costumi Annelisa Zaccheria luci Robert John Resteghini – suono Franco Visioli assistente alla regia Brunella Giolivo.

La Stagione di Prosa "Cogli la prima" è promossa dal Comune di Manfredonia, dal Teatro Pubblico Pugliese e dalla compagnia Bottega degli Apocrifi, all’interno del progetto di Residenza Teatri Abitati_PO FESR 2007/13 Asse IV Azione 4.3.2.

BIGLIETTI – Platea I settore Intero € 14 ; Ridotto € 12. Platea II settore e Galleria Intero € 12; Ridotto € 10. Ridotto under 19 per tutti gli spettacoli Platea II settore e Galleria € 7.

La biglietteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle 11:00 alle 13:00 dalle 18:00 alle 20:00 nei giorni di spettacolo dalle 17:00.

Per informazioni: Bottega degli Apocrifi – Teatro Comunale “Lucio Dalla”, Via della Croce – Manfredonia. Tel. 0884-532829 o 335-244843.