Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

Mercoledì 11 luglio, 6 ore di musica, stand, spettacoli e laboratori

Dibattito sulla proposta di legge di iniziativa popolare per gli anziani pugliesi

VIESTE – Sole, temperatura attorno ai 30 gradi nel pomeriggio che scenderà a 27 in serata: condizioni meteo ideali, a Vieste, per mercoledì 11 luglio, la giornata in cui nella cittadina garganica arriverà “Carosello”, la rassegna itinerante di eventi tra socialità, cultura, salute e intrattenimento dedicata a nonni e nipoti, pensionati e famiglie. Nello scenario meraviglioso offerto da Marina Piccola, dalle ore 17 alle 23, con la conduzione serale di Antonio Stornaiolo, si svolgerà una grande festa per portare in strada i temi della salute, dei diritti, del sostegno ai nuclei familiari sempre più in difficoltà.

TUTTO PRONTO. Adesso è davvero tutto pronto. Ci saranno gli stand, i sapori, i gazebo e il pullmino dedicati specificamente ai pensionati che potranno controllare la propria pensione, il diritto ad arretrati e aumenti mensili. L’evento che mercoledì 11 luglio farà tappa unica a Vieste è organizzato in tutta la regione da SPI CGIL, con una importante platea di collaborazioni: Federconsumatori, Sunia, Cgil Caaf Puglia, Inca, Auser, Libera contro le mafie e CittadinanzAttiva.

IL PROGRAMMA. Subito dopo l’apertura degli stand, prevista per le ore 17, l’Auser di Vico del Gargano darà il via al Laboratorio musicale di canti popolari garganici. Musica, stand e intrattenimento precederanno il dibattito che si terrà alle ore 20 su “Promozione e valorizzazione dell’invecchiamento attivo e della buona salute”. Interverranno Giuseppe Nobiletti, sindaco di Vieste; Raffaele Piemontese, assessore al Bilancio della Regione Puglia; Maria Teresa Sammartino, biologa nutrizionista; Matteo Valentino, segretario regionale di CittadinanzAttiva; Maurizio Carmeno, segretario generale Cgil Foggia; Gianni Forte, segretario generale SPI Cgil Puglia; Ivan Pedretti, segretario generale SPI Cgil Nazionale. Dalle 21, spettacolo di musica e danze con il gruppo folk “Pizzeche & Muzzeche” di Vieste.

VIESTE, MOTORE DEL GARGANO. In aprile, la CGIL ha riaperto la propria sede a Vieste. Recentemente, la città garganica è stata al centro di un’iniziativa dello SPI Cgil sulle pensioni. L’impegno del sindacato su Vieste, in questi mesi, è stato potenziato al massimo, poiché Vieste è uno dei principali motori sociali, culturali ed economici del Gargano. Il dibattito in programma alle ore 20 servirà a presentare la proposta di legge regionale di iniziativa popolare su “Invecchiamento attivo e Buona Salute”. Con la raccolta firme avviata, entro novembre sarà portato in Consiglio regionale uno strumento normativo in favore degli anziani e delle famiglie pugliesi. “All’articolo 1, la legge che proponiamo sancisce che la Regione Puglia riconosce e valorizza il ruolo delle persone anziane”, ha spiegato Maurizio Carmeno, segretario generale Cgil Foggia. “Riconoscere e valorizzare il ruolo degli anziani”, ha continuato Carmeno, “significa attivare programmi e azioni concreti per restituire dignità al ruolo svolto oggi dalle donne e dagli uomini ultra 65enni”.


Officina Creativa