Distretto Urbano Diffuso “Laghi del Gargano”, al via i corsi di formazione... - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 Distretto Urbano Diffuso “Laghi del Gargano”, al via i corsi di formazione per operatori commerciali organizzati dal Cat Confesercenti Foggia

Partiti i corsi di formazione del Distretto Urbano Diffuso “Laghi del Gargano” promosso dal Cat Confesercenti Puglia e dal Cat Confcommercio con i Comuni di Apricena, Cagnano Varano Lesina, Poggio Imperiale, San Nicandro Garganico. Ai singoli corsi possono iscriversi operatori commerciali e del settore turistico, del commercio su aree pubbliche, dell’artigianato di servizi alla persona di tutto il comprensorio del Distretto ovvero Apricena, Poggio Imperiale, Lesina, San Nicandro Garganico e Cagnano Varano. L’offerta formativa riguarderà tre macro argomenti suddivisi in moduli da 5 lezioni tutte con inizio alle ore 15.

  • CORSO DI FORMAZIONE per Vetrinista e Visual Merchandising 26-27-28-29-30 NOVEMBRE 2018 APRICENA – Presso il Comando di Polizia Municipale - AL TERMINE INCONTRI DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA;
  • CORSO DI FORMAZIONE per Web Marketing & Social Media 3-4-5-6-7 DICEMBRE 2018 SANNICANDRO GARGANICO SEDE CONFESERCENTI (da chiamare) - AL TERMINE INCONTRI DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA;
  • CORSO DI FORMAZIONE per Lingua Inglese per Operatori Commerciali e Turistici 10-11-12-13-14 dicembre 2018 LESINA - presso centro visite - AL TERMINE INCONTRI DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA;

La formazione è solo la prima delle azioni che verranno affrontate in questo percorso. Il Distretto Diffuso sarà infatti il veicolo per una serie di azioni a favore degli  operatori e dei Comuni coinvolti. Con un piano organico per l’arredo urbano, la realizzazione di opere infrastrutturali e parcheggi, la riorganizzazione della logistica, l’attivazione di servizi urbani, il riuso di contenitori esistenti per l’insediamento di gallerie di commercio di vicinato e di attività culturali; con la promozione e l’agevolazione di misure di sicurezza delle aree commerciali primarie; - con la facilitazione degli strumenti di politica dei tempi e degli orari; con le vendite straordinarie; con le agevolazioni sull’occupazione di suolo pubblico; con la tutela del patrimonio storico e artistico ambientale; con le  agevolazioni tributarie e della fiscalità locale; con il sostegno finanziario agli esercizi di vicinato e alle medie strutture di vendita; con le deroghe nel centro storico in materia urbanistica e dei requisiti igienico- edilizi.

«Siamo sicuri - afferma Giuseppe Rodelli, responsabile Confesercenti di San Severo e Gargano – che, con tale strumento fortemente innovativo e votato alla promozione, anche attraverso una piattaforma tecnologica di promozione delle imprese che faranno parte del distretto, le imprese potranno fronteggiare questo momento economico sfavorevole e di grande difficoltà».