Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

Proveniamo dalla donna e dalla donna andiamo, oggi ricorre la giornata per festeggiare la donna, come è ovvio non è solo oggi la sua festa. La mamma/Donna ti fa nascere, la mamma/Donna fa nascere i tuoi figli, allora perché si continua con i maltrattamenti delle donne. Nella propria vita la Donna ricopre uno dei posti più importanti, impariamo a rispettare la Donna, forse in questo modo impariamo a rispettare noi stessi!!

AUGURI A TUTTE LE DONNE DALLA REDAZIONE!!!!

Un po’ di stroria…

Il significato della festa della donna è quello di ricordare le conquiste politiche, sociali ed economiche della donna e le violenze che hanno subito nella storia.  La storia della festa delle donne risale ai primi del Novecento: per molto tempo risalire la scelta dell'8 marzo ad una tragedia accaduta nel 1908, che avrebbe avuto come protagoniste le operaie dell'industria tessile Cotton di New York, rimaste uccise da un incendio. L'incendio del 1908 è stato però confuso con un altro incendio nella stessa città, avvenuto nel 1911 e dove si registrarono 146 vittime, fra cui molte donne. I fatti che hanno realmente portato all'istituzione della festa della donna sono in realtà più legati alla rivendicazione dei diritti delle donne, tra i quali il diritto di voto.