logo

Il Premier Renzi ha scritto una lettera a tutti i sindaci d’Italia chiedendo loro “di scegliere all’interno del vostro Comune un edificio scolastico. Di inviarci una nota molto sintetica sullo stato dell’arte. Non vi chiediamo progetti esecutivi o dettagliati: ci occorre – per il momento – l’indicazione della scuola, il valore dell’intervento, le modalità di finanziamento che avete previsto, la tempistica di realizzazione”. L’Amministrazione Comunale di Monte Sant’Angelo ha proposto l’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”. Il Sindaco di Iasio: “Sull’educazione si gioca il futuro del nostro territorio”.

L’equinozio di primavera del 2014 avviene giovedì 20 marzo (esattamente alle 17,57 italiane): l’inizio della primavera, determinato dalla rivoluzione della Terra, non arriva ogni anno lo stesso giorno e molti sono abituati a pensare che invece la stagione cominci sempre il 21 marzo, giorno di San Benedetto da Norcia.

(foto dalla rete)

 Oggi 19 Marzo ricorre il XX anniversario della morte di Don Peppe Diana un giovane sacerdote di Casal di Principe ammazzato dalla camorra nella sua chiesa di S. Nicola di Bari.
Questo omicidio ha scosso le coscienze di tanti, un semplice sacerdote che a distanza di 20 anni viene ricordato e commemorato.

I 20 anni passati non sono stati vani, poiché da allora in quelle terre la gente semplice si è messa in movimento, questo ha segnato dei cambiamenti importanti.

Qualche giorno fa si è svolto a Monte S. Angelo un interessante convegno dal titolo “COOPERARE PER CRESCERE” organizzato dal movimento politico “Idea per Monte”, nel corso dell’incontro sono intervenuti due esponenti del mondo cooperativo pugliese, il Dott. Nicola Di Bari - Economista d’impresa ed il Dott. Carmelo ROLLO - Presidente LEGACOOP Puglia, l’incontro è stato moderato dal Dott. Matteo Rinaldi – Giornalista,  i saluti del movimento sono stati espressi dal presidente del movimento Michele Ciuffreda.

Riceviamo e pubblichiamo un testo dell’'Assessore Paolo Cascavilla. “Invito tutti a riflettere sulla necessità di operare interventi mirati all’inclusione attiva di persone svantaggiate”.

Non mi aspettavo che quanto accaduto venerdì ai Servizi sociali fosse divulgato e avesse tanta diffusione. Devo chiarire alcuni aspetti che rischiano di deformare la realtà.

“Teatro Diffuso” è il progetto della compagnia teatrale Bottega degli Apocrifi, giunto alla sua seconda edizione. Un laboratorio teatrale gratuito aperto a tutti gli adolescenti del Territorio: un’opportunità che la compagnia teatrale offre a tutti i ragazzi da 12 a 19 anni. Si parte giovedì 20 marzo 2014.