La dote - componimento di Giuseppe Rinaldi - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

(immagine da www.wwmm.org)
 
La dote

U bune e u malame'nte 

    tutte sonne afflitte

da l'affanne;la fatije

c'iaccumele alla fatije

la sorte se'gue la sorte

           e la morte

c'iapprese'nte a tutte quante:

     nobile,malecrestie'ne

       ricche, povere

e' la dote camme avute

          da Dije.

   Chi la spe'nne prime

    e chi la spe'nne dopo.