Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

Verrebbe voglia di far un grande applauso virtuale al sindaco di Mattinata per la decisione di ridurre gli assessori ed impiegare le indennità non pagate in buoni lavoro per cittadini bisognosi.

Dopo aver ritirato le deleghe agli assessori Sacco e D'Apolito e al consigliere comunale DeVita, il sindaco di Mattinata Roberto Prencipe ha deciso di non sostituirli  e di anticipare la nuova riforma  degli enti localii. "La nuova legge già dal prossimo anno nei piccoli comuni prevede un sindaco e due assessori. Pertanto il Comune di Mattinata anticipa i tempi, e il risparmio delle indennità di questi due assessori saranno tramutate in buoni lavoro per i cittadini bisognosi". La nuova Giunta comunale è così composta: Roberto Prencipe (sindaco con varie deleghe tra cui Turismo e Bilancio), Raffaele Prencipe (vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici), Rosa Ciccone (Pubblica Istruzione e Servizi Sociali).