OPERAZIONE ANTIMAFIA “DECIMAZIONE” - Elena GENTILE: Snodo per nuovo inizio. - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

  Le dichiarazioni di queste ore delle autorità competenti ci confermano della lunga, complessa e faticosa attività di questi mesi e anni da parte di tutti gli organi dello Stato, nessuno escluso, per realizzare una operazione antimafia così importante come quella dell’alba di oggi a Foggia.

Gratitudine e riconoscenza a Polizia, Carabinieri, Prefetto, Questore, Magistratura, Direzione Distrettuale Antimafia, Istituzioni dello Stato, sottolinea con orgoglio Elena Gentile.

Al tempo stesso, tuttavia, consapevolezza da parte di tutti che quello raggiunto non è un punto di arrivo ma lo snodo per ulteriori obiettivi. Ed anche lo stimolo per una rinnovata fiducia nella presenza dello Stato, in modo che ciascuno da oggi in poi si senta meno solo nell’azione di rimozione di un muro di omertà finora difficile da superare.

La mafia in questa provincia non è solo Foggia. E non si nutre soltanto di attività criminale classicamente intesa. Compete agli organi dello Stato, ma anche a tutti quanti noi, tessuto civile, economico e società politica, adoperarci perché nuovi e significativi risultati possano essere raggiunti a più ampio raggio. Mafia, corruzione, opacità dell’azione amministrativa, sono i veri nemici dello sviluppo economico sano e della buona occupazione.

All’alba di questa mattina un primo passo è stato compiuto. Non fermiamoci.

 

Cerignola, 30 novembre 2018

On. Elena Gentile

Europarlamentare