Tornano i quaresimali nella cattedrale di Manfredonia. Infatti, per la quaresima 2020 la Vicaria di Manfredonia organizza tre incontri sul tema “Dal peccato alla riconciliazione. Per una rilettura della parabola del figliol prodigo in chiave postmoderna“. L’occasione serve a riflettere sulla fragilità umana e sui fallimenti legati ad un cattivo uso della libertà e ad una mancanza di misura nei propri comportamenti. Il peccato crea divisione e scissione tra Dio e l’uomo, tre sé e sé, tra sé e gli altri e il creato,

Alla luce di questi temi si rifletterà sia sui peccati individuali che su quelli sociali che si commettono contro la comunità (ingiustizia, invidia, illegalità) ed ecologici contro il creato.  Verranno utilizzati due registri di lettura: teologico e antropologico, poiché ciò che i cristiani chiamano peccato i filosofi fin dalla Grecia antica chiamano hybris.

Le riflessioni si svolgeranno a partire da una rilettura della famosa parabola del figliol prodigo che il prof. Illiceto ha ribattezzato in un suo libro “La parabola del terzo figlio”.

Gli incontri si svolgeranno nella Chiesa Cattedrale di Manfredonia dalle ore 19.30 alle 21.00, dove dialogheranno tra di loro il nostro arcivescovo Mons. Padre Franco Moscone e il prof. Michel Illiceto docente di Filosofia presso la Facoltà Teologica Pugliese secondo il seguente programma:

– Giovedì 5 marzo: “I peccati contro Dio e contro di sè”

– Lunedì 23 marzo: “I peccati contro gli altri e contro il creato”

– Lunedì 30 marzo: “Quali vie di riconciliazione?”

Sono tutti invitati.