L'A.S.D. Monte Sante Sant'Angelo Calcio fa sognare i propri tifosi dominando la partita contro il Giovinazzo e segnando ben 5 gol e subendone solo 1. Una partita bellissima, ma, come ormai siamo abituati da un bel po' di tempo, tantissimi errori arbitrali hanno un po' rovinato la partita. Il Monte attacca già dal 1° minuto, infatti dopo alcune azioni va a segno Cesar (al 6° minuto), ormai beniamino di casa.

Ai nostri fantastici ragazzi non basta solo l'1-0 e continua ad attaccare ininterrottamente, infatti fa tantissime azioni solo che l'arbitro, pieno di fantasia, inventa 3/4 fuorigiochi. Il Monte non si arrende, subisce qualche azione, ma la nostra difesa è abbastanza solida ed al 39° ci viene concesso un rigore giusto per un fallo su Quitadamo vicino l'area piccola; Lannunziata mantiene la sua solita freddezza e spiazza il portiere all'angolino destro, 2-0.
Il Giovinazzo ormai non tocca più palloni, infatti è costretto a fare molti falli ed a subire anche alcuni cartellini gialli. Finisce il primo tempo sul risultato di 2-0.
Il secondo tempo inizia con grande grinta come nel primo, ma al 10° subiamo 2-1. I nostri ragazzi non ci stanno ad avere solo un gol di scarto e si scatenano, come è scatenato il pubblico e dopo un minuto segna il 3-1 ancora Lannunziata (15° gol in campionato). I tifosi montanari, come sempre, sono in delirio e continuano a incoraggiare la squadra che ormai mantiene il possesso palla molto facilmente e che concede poco e niente agli avversari, gli avversari, innervositi dalla situazione, fanno ancora falli, ma per i nostri giocatori è solo solletico. Tutto va e continua ad andare per il meglio fino alla fine della partita, infatti Melchionda e Lizza segnano 2 gol fantastici (rispettivamente al 44° e 47°) ed è 5-1. La partita finisce con le urla gioiose del pubblico e tutto il popolo montanaro spera che si vada avanti così.