logo

In un palazzetto gremito si è giocata sabato 08 Febbraio 2014 la prima gara del di ritorno del Campionato di Volley di Serie C, girone A. Avversario di turno al paladante la squadra della Pallavolo Noicattaro. Il risultato ha confermato i pronostici di classifica; diciotto i punti di differenza in classifica tra le due squadre alla vigilia dell'incontro. Le delfine di coach Delli Carri partono con la novità Annabella Pestilli nel ruolo di libero. Confermata in regia la scommessa Fede Pistilli (ottima la sua prestazione), a completare la diagonale la macedone Ivanova,  riuscita a riprendersi da un attacco influenzale, al centro Gesualdo e Di Candia e in banda Albanese e Bisceglia. A casa per un attacco influenzale Lucia Fusilli. Buona la  direzione di  gara della coppia arbitrale Ferrara - Magno.
Durante il primo e secondo set è stata effettuata la premiazione delle ragazze dell'Under 18  che si sono aggiudicate il titolo di campioni provinciali di categoria accedendo così alla impegnativa  fase regionale dove incintrerrano i migliori vivai di Puglia e Basilicata.
Il primo set vede un gioco aggressivo delle padrone di casa che si portano subito in vantaggio di cinque punti con la Pistillo in battuta. In poco più di un ora le delfine liquidano il Noicattaro e prendono tre punti importanti in chiave play-off, agganciando  in classifica il Triggiano, sconfitta nel big match contro il Bari.
Mister Delli Carri ha fatto ruotare tutte le giocatrici a disposizione. Da segnalare il ritorno sul parquet del paladante di Katia Patetta, l'esordio della baby Federica facciorusso; della gara anche la brava Pellecchia, ripresasi dalla infortunio alla  caviglia e della Under Maffiola. 
"È stata una gara che si è rilevata abbastanza semplice - dichiara il MIster a fine gara - anche se bisogna fare un plauso alla giovane squadra ospite che ha lottato con onore; in evidenza la brava opposta Epifani. La mia squadra è in crescita, stiamo lavorando bene e credo che con un pò di tranquillità in più possiamo arrivare lontano".