Sconfitta amara per la BCC SGR Volley Manfredonia: ormai la retrocessione è alle porte. - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

Sonora sconfitta per 3-1 (17-25, 26-24, 25-21, 25-15) senza attenuanti, per la squadra sipontina in quel di Arzano, dove occorreva vincere per avere ancora quel piccolo bagliore di speranza per la permanenza in B1; invece Lugli e compagne, dopo un brillante primo set, sono letteralmente crollare nel prosieguo della partita, costituendo tale situazione ormai il liet motive di questa seconda parte di stagione. Ormai la B2 è praticamente alle porte, e non è pensabile che le dirette concorrenti perdano le restanti quattro gare. A fine gara amarezza nei volti dello staff dirigenziale e tecnico, nonostante tutti i sacrifici fatti in questa stagione. I Coach Basta e Cappello schierano il 6+1 con Pesce in cabina di regia, capitan Lugli a completare la diagonale, Colarusso e Bisceglia ai lati, Vinciguerra e Padula al centro, Mastrilli come libero. A disposizione Sestini, Tauro e Dimauro. Il presidente Michele Paglione ha dichiarato “sono molto amareggiato, non credevo si arrivasse ad un epilogo del genere, dopo tutti i sacrifici fatti da me, patron De Nittis, e tutti gli amici che ci hanno dato una mano. Ho poco da commentare, spero solo che abbiano il buon senso e l’orgoglio di onorare il campionato fino alla fine “.                                                       Area Comunicazione ASD Volley Manfrefonia