Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

 

il 16 tutte le finali si svolgeranno in piazza a Monte

 PER UNA SETTIMANA IL GARGANO DIVENTA UN “GRANDE CAMPO DI BASKET”

Prende il via lunedì prossimo un’intera settimana dedicata alla pallacanestro sul Gargano: due eventi cestistici che, per la prima volta, si svolgeranno sul nostro territorio, ideati da Gargano & STO!, associazione che si occupa dell’organizzazione di eventi sportivi. Si inizia con il Training Day Camp e poi da giovedì 14 il Torneo di Minibasket: una ‘piccola invasione’ di oltre 200 piccoli campioni che si ‘sfideranno’ a suon di canestri sui vari campi del torneo, disseminati sul territorio del Parco Nazionale del Gargano.

DALL’11 AL 13 GIUGNO: TRAINING DAY CAMP – PRIMA EDIZIONE

Si inizia lunedì 11 giugno con la tre giorni dedicata al TRAINING DAY CAMP di Manfredonia, camp di allenamento intensivo di basket in formula giornaliera che interesserà numerosi atleti provenienti dalla città sipontina e da comuni limitrofi. Il Training Day Camp è organizzato da Gargano&STO! in collaborazione con Uisp e Ssd Giuseppe AngelManfredonia.

Coach d’eccezione del Camp sarà Francesco Raho, Allenatore e Formatore nazionale Fip, attualmente Responsabile dello Sviluppo Strategico del Settore Giovanile della Fiat Auxilium Cus Torino. Coach Raho allenerà gli atleti insieme a: Gianpio Ciociola, Capo Allenatore e Responsabile del Settore Giovanile della Giuseppe Angel Manfredonia, Armando Radeglia, Capo Allenatore della Frassati Basket di San Giovanni Rotondo, Umberto Gramazio, Capitano della squadra di Serie C Silver e Istruttore di MiniBasket e Loredana Lillo, presidente della Ssd Giuseppe Angel e Preparatore Fisico Nazionale Fip.

DAL 14 AL 16 GIUGNO: MINIBASKET NEL PARCO DEL GARGANO – TROFEO WEBBIN

Torneo nazionale di Minibasket itinerante nel Parco Nazionale del Gargano. Prima Edizione

Partirà invece giovedì 14 giugno il primo Torneo Nazionale categoria Esordienti “Minibasket nel Parco del Gargano”. Si tratta della prima edizione di una kermesse di minibasket unica nella terra del Gargano.

Ideata da Gargano & STO! associazione sportiva dilettantistica e culturale con sede in Manfredonia che opera nel settore degli Eventi Sportivi intesi come veicolo di promozione socio-culturale e turistica del territorio, la manifestazione è organizzata in collaborazione con la SSD GIUSEPPE ANGEL Manfredonia, PG FRASSATI San Giovanni Rotondo, NUOVO BASKET Monte Sant’Angelo e VARANSPORT di Cagnano Varano.

L’evento sportivo si terrà nei giorni 14, 15 e 16 giugno e vedrà impegnati oltre 200 mini atleti provenienti da tutta Italia. A contendersi il titolo saranno squadre del blasone di: Fortitudo Bologna, Cus Auxilium Torino, MBA Bassano del Grappa, Basket School Sesto Calende (Varese), Azzurra Basket Lanciano, Virtus Matera, Olimpia Gioia del Colle, Virtus Foggia, Atletica Manfredonia, Daunia Basket Torremaggiore e le quattro squadre locali su citate, in veste di capofila dei quattro gironi in cui sono suddivise le squadre partecipanti.

Scopo del torneo, che ha ottenuto il patrocinio della Fip Puglia, dell’Ente Parco Nazionale del Gargano e dei Comuni di Manfredonia, Monte Sant’Angelo, San Giovanni Rotondo e Cagnano Varano, è quello di scoprire nel gioco le risorse del Parco Nazionale del Gargano e delle città che animano questo territorio, ricco di bellezze paesaggistiche naturali, di storia e di angoli incantevoli, noti e meno noti.

Un torneo di minibasket itinerante nelle città del Parco, con il culmine e la sua massima espressione nelle giornate di venerdì 15 e sabato 16 giugno: escursioni e gare all’interno della Foresta Umbra e, nella giornata di sabato, le finali che si svolgeranno tutte nella città di Monte Sant’Angelo.  

Tre giornate intense di Sport – ha dichiarato Giuseppe Basta, Presidente di Gargano & STO!Stiamo curando nei minimi dettagli tutte le esigenze dei mini atleti e delle società partecipanti, che ringraziamo per aver da subito e con entusiasmo accettato il nostro invito al Torneo. Feedback positivo da parte delle Istituzioni e degli Enti locali alla nostra domanda e al nostro progetto che è stato subito condiviso in maniera positiva da tutti. Siamo all’anno uno, i riscontri che stiamo avendo ci fanno ben sperare anche per le future edizioni”.