logo


I ragazzi di Mister Monsignori hanno fatto il colpaccio. Nella 12° giornata di Serie B, Girone F, la SIM c5 Manfredonia batte, in trasferta, la Lausdomini di Mister Oranges, squadra che sulla carta lasciava poco spazio ad un risultato positivo. E invece caparbiertà, tecnica, lucidità e anche un pizzico di fortuna, che non guasta mai,  hanno permesso ai Sipontini di portare a casa i 3 punti, fondamentali per la classifica, e che confermano il 3° posto in classifica in solitaria.
Una partita subito ad alti ritmi. Volonnino e Steduto impegnano i portieri avversari, ma è la SIM ad andare in vantaggio con Pineiro. Zamboni prova a rimettere in pari il risultato, ma Lupinella salva la propria porta. A 3 minuti dalla fine è Reyno, recuparando una palla la centrocampo a siglare il pari, seguito subito dopo da Volonnino che porta i padroni di casa in vantaggio. E' 2 a 1. Prima della sirena finale è Laccetti bravo a mettere la palla in porta. Si chiude il primo tempo sul 2 a 2.
La ripresa si apre con Volonnino che porta in vantaggio i suoi sul 3 a 2 e in un'altra azione successiva colpisce un palo. Il Manfredonia non abbassa il tenore ed è Murgo, sugli sviluppi di un corner, a fare il 3 a 3. A chiudere la conta dei gol è Raguso, con una deviazione, a siglare il 4 a 3 a favore dei sipontini. Negli ultimi minuti la Lausdomini, molto pericolosa, colpisce due pali, ma il risultato finale vede gli ospiti vincitori in questa entusiasmante gara.
"E' stata una partita  molto dura, una  partita difficile contro un avversario veramente molto forte, avversario che a mio parere in questo momento, tolto probabilmente il Fuorigrotta, è una squadra quasi del livello del Real San Giuseppe, con delle individualità veramente molto importanti,  giocatori esperti, giovani di qualità, atleti di categoria superiore. Una battaglia dal primo fino all'ultimo minuto e il risultato è stato sempre in bilico. Nessuna delle due squadre è riuscita a imporsi in maniera netta sull'altra. Magari in altri gare la nostra squadra è stata molto sfortunata, invece stavolta in una partita equilibrata quel pizzico di fortuna in più ce l'abbiamo avuta noi, portando a casa il risultato pieno. La squadra ha fatto una buonissima prestazione, considerando che abbiamo giocato per larghi tratti della partita senza poter disporre di Rodrigo Sperendio, che ha avuto un piccolo problema. Voglio fare i complimenti ai ragazzi perché veramente sono tre punti pesantissimi per la nostra classifica. Adesso, chiaramente, ci sono delle cose da correggere, soprattutto nella fase di possesso avremmo potuto in certi momenti mantenere il controllo della partita, giocando con un pizzico in più di personalità e meno fretta, perché la partita andava controllata, soprattutto nei momenti di parità di risultato. Però devo dire che c'è grande merito degli avversari che non ci hanno consentito di fare questo. Su questo dobbiamo ancora ancora migliorare. Dobbiamo fare un ulteriore sforzo, ma abbiamo le qualità tecniche e la personalità per farlo.
Vorrei fare i complimentia Ivan Oranges e ai suoi ragazzi che veramente hanno disputato una partita generosa, una partita importante dimostrando veramente tutto il loro valore. Sono certo che questa sarà una squadra ehe sicuramente darà del filo da torcere a tutti e occuperà i  piani alti della classifica.
Archiviamo questa questa partita per calarci immediatamente nella nostra settimana di lavoro perché sabato, prima della sosta, ci aspetta un impegno altrettanto difficile e important,e contro la Junior Domitia, che è riuscita a battere il Giovinazzo, e sappiamo che questa impresa molto complicata. Quindi un avversario in grande spolvero e in buonissima salute.Una partita fondamentale direi per il prosieguo del nostro campionato."

Antonio Caterino
Ufficio Stampa Manfredonia Calcio a 5

#EsserciSignificaCrederci #SIMc5Manfredonia
#Stagione20182019 #20anniConVOIperVOI #CuoreManfredoniaC5
www.manfredoniac5.it - www.facebook.com/AsdManfredoniaC5