SIM c5 Manfredonia: pareggio all'ultimo minuto - Monte S. Angelo Notizie - ilgiornaledimonte.it

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIPENDENTI DA NOI. 

logo

Pareggio rocambolesco e spettacolare tra la SIM Manfredonia C5 e la Junior Domitia, match valido per la tredicesima giornata del Campionato Nazionale di Serie B, Girone F. Partono subito forte gli uomini di Mister Monsignori, prima Laccetti e poi Sperendio sprecano due ghiotte occasioni. Reagiscono gli ospiti, Di Iorio prova il tap-in vincente ma è bravo Lupinella a negare il vantaggio. La squadra sipontina prova ad aumentare il forcing, Pineiro al '14 si libera e lascia partire un fendente dalla media distanza, ma Massa è bravissimo ad opporsi con un intervento prodigioso. Due minuti dopo nulla può l'estremo difensore campano, capitan Sperendio in posizione defilata lo trafigge con un bellissimo diagonale. Dura poco la gioia biancoceleste, Della Corte è lestissimo a sfruttare una carambola in aria di rigore e a battere un incolpevole Lupinella. A pochi secondi dal termine della prima frazione di gioco, Della Corte ha l'occasione per effettuare il sorpasso, ma il suo esterno sfiora il palo. Finisce il primo tempo sul risultato di 1 a 1. La ripresa inizia con la Junior Domitia che impone il suo ritmo e crea diverse palle goal. Lupinella chiamato agli straordinari e a negare il vantaggio prima a Della Corte e poi a Piperno. La SIM cerca di rispondere agli attacchi dei ragazzi di Mister Breglia, ci provano sia Murgo e Pineiro, ma Massa fa buona guardia. Al '12 Di Iorio servito ottimamente da Della Corte, sfrutta l'assist vincente e batte il portiere sipontino. Dopo 120 secondi Giordano serve De Lucia che tutto solo effettua l' 1 a 3. SIM alle corde, ma nel momento migliore della squadra campana Gesualdi con un gran goal realizza il 2 a 3. Ultimi secondi vissuti al cardiopalma, continui capovolgimenti di fronte e occasioni che fioccano da ambo le parti. A trenta secondi dal termine, Sperendio serve Raguso e realizza un pareggio insperato. Si conclude un incontro avvincente che ha fatto divertire non poco il pubblico presente al Pala Scaloria.
Nota dolente della partita, l'infortunio capitato a Boutabouzi in uno fortuito constrasto di gioco. E' stato necessario l'intervento di un'ambulanza per garantire all'atleta le migliori cure del caso.
"La nota in assoluto più positiva - dice Mister Monsignori - è la caparbietà che i ragazzi ci hanno messo per non perdere questa partita, che non avremmo mai meritato di perdere. Al di là delle nostre due ingenuità sui gol, abbiamo creato tantissimo e il loro portiere ha fatto degli interventi importanti. Bravi i ragazzi a pareggiare questa partita negli ultimi secondi, così come era capitato a loro all'andata. Abbiamo incontrato una squadra in grande salute, in grande spolvero, in una condizione psico-fisica ottima, come hanno dimostrato. Ci siamo un pò innervositi su alcuni scontri, soprattuto nel primo tempo, e non dovevamo farlo. L'infortunio Boutabouzi è stato penalizzante per noi, dato che lui è uno dei pochi giocatori fisici e con una squadra come la Junior Domitia la sua assenza per metà del primo tempo e tutto il secondo è stata evidente. Nonostante i nostri buoni risultati fuori casa, prendiamo atto che abbiamo qualche problema a vincere tra le mure amiche. Oggi, per l'infortunio, per una serie di circostanze e  per come si era messa la partita questo è un punto prezioso. Non dobbiamo essere presuntuosi, conosciamo i nostri pregi e i nostri limiti, stiamo facendo un buon campionato. Dobbiamo continuare a crescere, abbiamo degli ampi margini di migilioramento e soprattuto dobbiamo sapere che la nostra rosa non è così ampia e con qualche infortunio e squalifica dobbiamo essere in grado di gestire le partite così come abbiamo fatto oggi."

Antonio Caterino
Ufficio Stampa Manfredonia Calcio a 5

#EsserciSignificaCrederci #SIMc5Manfredonia
#Stagione20182019 #20anniConVOIperVOI #CuoreManfredoniaC5
www.manfredoniac5.it - www.facebook.com/AsdManfredoniaC5