Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIMPENDENTI DA NOI. 

logo

Al via ufficialmente le riprese del documentario "VISION WITH AMBITION" per la regia di Luciano Toriello. Vincitore del Bando MIGRARTI 2018 del MIBACT è una produzione esecutiva MAD Srls.

 Al via ufficialmente oggi, 22 giugno 2018, le riprese di "Vision with Ambition", il nuovo documentario firmato dal regista pugliese Luciano Toriello, impegnato ancora una volta - dopo la recente uscita del suo ultimo lavoro dal titolo "Amina" - nel raccontare come storie di integrazione e convivenza interculturali siano e debbano essere possibili.
Il documentario - prodotto dallo stesso Toriello e per la produzione esecutiva di MAD Srls. - è vincitore del Bando MigrArti 2018 promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e gode inoltre del sostegno di Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e di Cantina "La Marchesa".
Al centro del racconto documentaristico, da un'idea dello stesso Toriello e basato su un trattamento scritto da Annalisa Mentana, vi è la nascente squadra di calcio del Real Mezzanone, di cui fanno parte sia ragazzi italiani che migranti, allenati da Ras Bamba, giovane Mister di origini ghanesi, che della squadra è anche il Vice Presidente.
Le riprese del documentario, che proseguiranno per una settimana e che si avvarranno esclusivamente di maestranze pugliesi, avranno luogo a Foggia, presso la comunità per minori "Villaggio don Bosco" (situata in località Vaccarella, nell'agro di Lucera) e a Borgo Mezzanone - dove nel 2014 Toriello aveva già girato "leviteaccanto", il suo esordio come documentarista.
Il film, la cui produzione sarà completata entro il mese di luglio, potrà essere ammesso al "Premio MigrArti Venezia", che verrà assegnato nel settembre 2018 in seno alla 75ª Mostra del Cinema di Venezia e al "Premio Anno del Patrimonio Culturale MigrArti 2018", parte delle iniziative del MIBACT nell'ambito dell'Anno Europeo del Patrimonio Culturale


Officina Creativa