IL JAZZ SI MATERIALIZZA CON L’EGM TRIO

Sabato 03 agosto alle ore 21:59 nella panoramica location di Largo Agnuli, per il primo appuntamento agostano del Mattinata Festival edizione 2019, si esibiranno 3 mostri sacri della musica jazz internazionale: Peter Erskine (batteria), Eddie Gomez (basso) e Dado Moroni (pianoforte).

Quando tre musicisti di questo calibro, già pluripremiati singolarmente si uniscono, nasce EGM Trio un’esperienza sonora unica nel suo genere.

Passiamo in rassegna le carriere di questi mostri sacri del jazz mondiale.

PETER ERSKINE

Peter Erskine appare in più di 700 Album e in una dozzina di film, e ha vinto 2 Grammy Awards , oltre a un Dottorato Onorario alla Berklee School of Music . Con la sua firma, sono stati pubblicati una cinquantina di Album, sia con la sua produzione sia come co-produttore. Ha suonato con Stan Kenton, Maynard Ferguson, Weather Report, Steps Ahead (il batterista iniziale di questa Band), Joni Mitchell, Steey Dan, Diana Krall, The Brecker Brothers, Mary Chapin Carpenter, Pat Metheny and Gary Burton, John Scofield, e si è esibito come solista a Londra, Los Angeles, Chicago, Frankfurt, Oslo, Royal Opera House, BBC Symphony & Berlin Philharmonic Orchestras. Peter è stato votato Miglior Batterista dell'Anno per dieci volte dai lettori del Modern Drummer Magazine ed è appena stato introdotto nelle riviste Hall of Fame. I suoi ultimi Album includono Dr.Um (nominato ai Grammy nel 2017) e Second Opinion.

EDDIE GOMEZ

Il leggendario bassista, vincitore per due volte dei Grammy Awards Eddie Gomez è una delle punte di diamante del panorama del Jazz internazionale, avendo suonato con musicisti del calibro di Miles Davis, Dizzy Gillespie, Bill Evans, Gerry Mulligan and Benny Goodman. Nel 1966 Eddie diventò il bassista del Trio di Bill Evans , e questo aumentò subito la sua fama. Dal 1977 Eddie suonò con Dizzy Gillespie, Freddie Hubbard, George Benson, McCoy Tyner, Hank Jones, Nancy Wilson, Tanya Maria, i gruppi “Steps Ahead” e“New Directions”, e anche con Chick Corea. Le sue registrazioni includono “Next Future,” “Outlaws,” “Live in Moscow,” “Street Smart,” “Power Play,” “Discovery,” “Gomez,” “Down Stretch,” “What’s New at F, “Palermo” and “Trio, ma anche brani con Michael Brecker, Richard Tee, Randy Brecker, Al Foster, Steve Gadd, Chick Corea , Jeremy Steig, Jack McDuff e John Abercrombie.

DADO MORONI

Edgardo Dado Moroni nasce a Genova nel 1962 e venne in contatto con la musica jazz molto presto, grazie alla collezione di dischi dei suoi genitori. Iniziò a suonare il pianoforte all'età di 4 anni , mentre la sua carriera professionistica decollò all'età di 14 anni , suonando in tutta Italia con alcuni dei più importanti musicisti italiani come Franco Cerri, Tullio De Piscopo, Luciano Milanese, Gianni Basso, Sergio Fanni e Massimo Urbani . All'età di 17 anni registrò il suo primo album in trio con Tullio de Piscopo e il bassista americano Julius Farmer e a 18 la seconda fatica discografica, “ Bluesology ” lo vide affiancato dal trombettista Franco Ambrosetti , il bassista Niels Henning Oersted Pedersen e ancora il grande Tullio De Piscopo alla batteria.

L’EGM Trio ci accompagnerà in questo viaggio nella musica jazz sabato 03 agosto, alle ore 21:59, in largo Agnuli a Mattinata.