logo

Nella città garganica la Luna di Luke Jerram e la comicità di Solfrizzi e Stornaiolo, l'omaggio a Morricone e la Vieste Night Run. Eventi con ingresso gratuito fino all'8 settembre.
 
 VIESTE (Fg)- Vieste capitale del turismo pugliese, e da sabato 31 agosto anche dell’amore con la prima edizione di “Vieste in Love”, oltre 70 eventi tra musica, arte, spettacolo, sport e cultura per trasformare la prima settimana del mese di settembre, nella settimana dell’amore. Una settimana intensa e ricca di appuntamenti, in cui i colori, le musiche, i temi, gli eventi  vanno in un’unica direzione: trasformare la città di Cristalda e Pizzomunno , in un luogo dell’amore di tutti, viestani e turisti, conquistati dalla voglia di vivere gli ultimi scampoli d’estate in profondità e intimità. Per innamorarsi ancora di più di Vieste e del Gargano. Ieri sera a Palazzo di Città la conferenza stampa durante la quale gli organizzatori dell’evento (l’agenzia Studio 360) e gli amministratori comunali hanno illustrato il programma e spiegato la valenza del progetto. Il via sabato 31 agosto con l’inaugurazione di una serie di iniziative, dal “Museum of the Moon”, l’installazione di una delle 15 lune artistiche in giro per il mondo , l'installazione artistica di Luke Jerram  che riproduce in scala la Luna, a cinquant'anni dall'allunaggio (piazzetta Petrone ore 19,30), all’inaugurazione della Scalinata dell’amore, alle  illuminazioni di luci e proiezioni sul Pizzomunno e sull’isolotto del faro. La serata di sabato si concluderà con spettacoli musicali e fuochi pirotecnici silenziosi. Il programma prevede per tutta la settimana diversi eventi: Giro in mongolfiera, teatro con diversamente abili, la Vieste Night Run, fino allo spettacolo comico “il cotto e il crudo” con Antonio Stornaiolo ed Emilio Solfrizzi (Toti e Tata) in programma domenica 8 settembre.  Sul sito ufficiale www.viesteinlove.it è possibile scaricare il programma completo dell’evento.  La conferenza stampa è stata aperta dal sindaco, Giuseppe Nobiletti e dai suoi colleghi di Giunta, Rossella Falcone, Grazia Maria Starace, Dario Carlino e Sandro Siena. “Abbiamo subito sposato questo progetto perché crediamo nella destagionalizzazione turistica che si mette in atto con i fatti e non con le parole. L’unico nostro obiettivo è quello di esaltare l’amore per Vieste e per il Gargano attraverso iniziative che possano attirare gente anche in un periodo di media stagione come il mese di settembre. Il coinvolgimento delle attività commerciali e delle associazioni sarà il valore aggiunto di Vieste in Love”.
Ad illustrare i contenuti della kermesse, i fratelli Altomare dell’agenzia Studio360 che ha progettato ed organizzato il tutto.  “Saranno nove giorni speciali. Con effetti ed eventi in tema amore. Vieste è pronta a vivere  Vieste in Love , che promette di essere un’occasione per vivere il territorio in modo diverso. Le meraviglie del Gargano raccontate attraverso allestimenti e iniziative che mettono l’amore al centro dell’attenzione. L’amore in ogni sua sfumatura: romantico e per gli animali, per i bambini e i diversamente abili, per la natura e la cultura, per le tradizioni e l’arte. Perché l’amore mette tutti d’accordo e logora chi non lo fa. Ecco perché abbiamo scelto lo slogan “facciamo l’amore”.
 
Città di Vieste