logo

È stato pubblicato in eBook, in formato Kindle, il libro del Prof. GIUSEPPE PIEMONTESE

LA VIA MICAELICA PROGETTO DI TUTELA E VALORIZZAZIONE DEGLI ITINERARI MICAELICI, consultabile sul motore di ricerca AMAZON.it

 Un importante capitolo del pellegrinaggio cristiano e quindi della religiosità popolare è la conoscenza e la valorizzazione della rete dei camminamenti legati alla presenza di importanti santuari, come il Santuario di Mont Saint-Michel in Normandia, la Sacra di San Michele in Valle di Susa a Torino e il Santuario di San Michele in Monte Sant’Angelo. A riguardo da più parti vengono sollecitati a presentare Progetti di Valorizzazione e di Rigenerazione Urbana Sostenibile,  un fenomeno che coinvolge non solo le amministrazioni locali, quanto l’intero territorio su cui vertono i camminamenti. E a tale proposito con il volume La Via Micaelica  (Amazon, 2019, pp. 284)  andiamo a presentare il Progetto di Tutela e Valorizzazione degli itinerari micaelici riguardante i camminamenti lungo la direttiva Roma, Benevento e il Gargano, con una attenta attenzione specialmente per quanto riguarda la Capitanata. Del resto ultimamente nei vari Piani strategici  della Regione Puglia, ha assunto una grande importanza la Via Micaelica, che da un punto di vista storico, coinvolge diverse regioni, come il  Lazio, la Campania, il Molise,  la  Basilicata e infine la Puglia.  In questo modo, attraverso la Via Micaelica o più specificatamente la Via Francigena del Sud, di cui si chiede la certificazione europea,  si viene a creare un grande itinerario di storia, cultura e religiosità popolare, che congiungere l’Europa  alla Terrasanta.  Con la pubblicazione del libro  La Via Micaelica  si vuole far  conoscere e valorizzare da una parte i cammini e gli itinerari micaelici,  mettendo in risalto le peculiarità dei percorsi e le loro criticità, e dall’altra la progettualità degli interventi, di ordine infrastrutturale riguardante l’ospitalità e la funzionalità logistica dei percorsi, specie per quanto riguarda la loro sistemazione,  la ricettività e la valorizzazione del sistema di ospitalità. Il tutto all’insegna, di un Piano di Rigenerazione Urbana Sostenibile, non solo dei percorsi, ma anche delle attività socio-economiche, legate al territorio e allo sviluppo in generale delle comunità.

INDICE

  INTRODUZIONE

LA VIA FRANCIGENA: DA SKELLING  MICHAEL A ROMA

         La rete viaria

         La Via Francigena: le fonti

         Il percorso

 

LA VIA MICAELICA: DA ROMA AL GARGANO

Le fonti storiche

Le fonti letterarie

Il percorso

 

LA STRADA DI GERUSALEMME: DAL GARGANO ALLA TERRASANTA

I luoghi della fede

Le prime guide

Le vie dei pellegrini verso la Terra Santa 

Le Crociate

Il percorso  

 

LA LINEA DI SAN MICHELE E GLI INSEDIAMENTI MICAELICI IN ITALIA E IN EUROPA

La Linea di San Michele

Insediamenti micaelici in Italia

Insediamenti micaelici  in Europa

 

LA RETE DEGLI ITINERARI E DEI CAMMINAMENTI DIRETTI AL SANTUARIO DI SAN MICHELE SUL GARGANO

INSEDIAMENTI  MICAELICI  LUNGO  LA VIA FRANCIGENA DEL SUD

IL SIGNIFICATO DEL GEMELLAGGIO
FRA MONTE SANT’ANGELO E MONT SAINT-MICHEL

SANTIAGO E LA PUGLIA
L’EUROPA DELLA FEDE E DELLA CULTURA

 

PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEI CAMMINAMENTI
QUADRO INTERPRETATIVO

I PERCORSI:

  1. San Severo – Rignano Garganico - San Marco in Lamis – San Giovanni Rotondo – Valle di Carbonara – Monte Sant’Angelo.
  2. Lesina – Apricena - Sannicandro Garganico – Cagnano Varano – Monte Sant’Angelo.
  3. Vieste – Monte Sant’Angelo.
  4. Rodi Garganico – Peschici – Vico del Gargano – Foresta Umbra – Monte Sant’Angelo.
  5. Mattinata – Monte Sant’Angelo.
  6. Troia – Lucera – Foggia – Manfredonia – Monte Sant’Angelo.
  7. Monte Sant’Angelo – Pulsano – Madonna degli Angeli.

 

IINTERVENTI DI CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DELLA RETE DEI CAMMINAMENTI NELL’AMBITO DELLA RIGENERAZIONE URBANA SOSTENIBILE.

  • Il territorio come sistema.
  • Strategie di relazione fra territorio e marketing
  • Predisposizione di strumenti di valorizzazione del territorio
  • Il sistema dell’ospitalità e dell’accoglienza
  • L’offerta culturale e ambientale del territorio
  • Le criticità
  • La segnaletica
  • Le delimitazioni dei tratturi
  • Le attrezzature per le soste e il ristoro
  • La ricettività
  • La sistemazione dei percorsi

 

PATRIMONIO RURALE E RIGENERAZIONE URBANA SOSTENIBILE: DAI PAGLIAI ALLE MASSERIE ALL’AGRITURISMO

  • La valorizzazione del tessuto socio-economico e ambientale
  • Il patrimonio rurale
  • L’agriturismo

               BIBLIOGRAFIA GENERALE