Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per continuare la navigazione,  clicca sul pulsante per chiudere.

questo sito non fa raccolta dati degli utenti, pertanto non è soggetta al GDPR.

 EVENTUALI BANNER PRESENTI NEL SITO POTREBBERO FARE RACCOLTA DATI NON DIMPENDENTI DA NOI. 

logo

 

Il press tour a Monteleone di Puglia, Sant’Agata, Anzano, Accadia e Bovino

Le storie de “I murales della pace”, il press tour che racconta un modello positivo

Evento clou del tour l’arrivo di Bernice Albertine King, figlia di Martin Luther King

MONTELEONE DI PUGLIA (Fg) – La via Francigena del Sud, l’escursionismo nei boschi e poi, ancora, il patrimonio architettonico di chiese, castelli, palazzi nobiliari, col tocco finale della enogastronomia: con “I murales della pace” - il press tour che sta facendo conoscere i Monti Dauni a un gruppo di blogger, giornalisti e influencer – i riflettori si accendono su un territorio ricco di cultura, di storie e di storia. Il cuore del tour è Monteleone di Puglia, per il Premio Internazionale della Pace e Nonviolenza che domani, sabato 10 marzo, sarà consegnato a Bernice Albertine King dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. La figlia di Martin Luther King sarà la protagonista della cerimonia-evento che si terrà nell’aula consiliare di Monteleone di Puglia a partire dalle ore 9.

I MURALES DELLA PACE. Anche Bernice King visiterà il centro storico di Monteleone di Puglia, dove sono stati realizzati da artisti internazionali degli splendidi murales. L’arte della strada, nel piccolo paese posto al confine con l’Irpinia, racconta la grande storia dell’umanità nella lotta per affermare i diritti universali dell’uomo. Su quei murales si narra anche della rivolta del pane, la ribellione delle donne monteleonesi contro il regime fascista che ridusse alla fame il paese e l’Italia, seminando oppressione, morte e distruzione.

VIAGGIO NEI MONTI DAUNI. Il press tour “I murales della pace” è stato ammesso a finanziamento dalla Regione Puglia come il migliore progetto della graduatoria regionale relativa al bando per l’ospitalità a giornalisti, influencer e opinion leader. Oltre che Monteleone, il gruppo in tour ha già visitato Sant’Agata di Puglia e Bovino, e visiterà Anzano di Puglia e Accadia. Il press tour ha l’obiettivo di promuovere un’offerta turistica più ampia rispetto a quella consueta, facendo conoscere i borghi dell’entroterra pugliese, con particolare riferimento all’area dei Monti Dauni, un territorio che deve ancora esprimere appieno il proprio potenziale per quanto riguarda l’interesse da suscitare nei viaggiatori. In assoluto, è dai 30 comuni dei Monti Dauni che arriva il maggior numero di riconoscimenti di qualità turistica e ambientale per la Puglia. I centri storici dell’Appennino Dauno sono a stretto contatto con una natura meravigliosa, fatta di boschi, sorgenti d’acqua, laghi e riserve faunistiche.


Officina Creativa